Scherma, Campionati Italiani – Il Pettorelli è promosso in serie B2 e sfiora il podio

PETTORELLI
Piacenza 24 WhatsApp

“Finalmente una giornata bellissima per il Pettorelli perché saluta la serie C 1 e approda in serie B2. Una promozione inseguita in questi anni, dove la squadra si è ristrutturata e i ragazzi sono cresciuti. Abbiamo avuto fiducia in loro. Oggi hanno dimostrato la loro forza, perché, partiti come numero 3 del tabellone, sono arrivati alla finale per il terzo e quarto posto. Un podio sfiorato alla fine, nonostante abbiano tirato con grinta e determinazione. L’obiettivo era quello di salire di categoria ed è stato raggiunto. Sono molto contento. I ragazzi se lo meritavano”.

La notizia per i colori biancorossi la dà lo stesso presidente del Pettorelli, Alessandro Bossalini, commentando la promozione in B2 del team maschile di spada ai Campionati italiani di scherma a squadre che si svolgono a Piacenza Expo e che lunedì 5 giugno vedranno l’epilogo con la specialità della sciabola. Anche qui, i piacentini sono presenti con la squadra maschile.

Il percorso

Il percorso del Pettorelli è cominciato con tre nette vittorie nel girone dove  i quattro moschettieri biancorossi – Francesco Curatolo, Andrea Polidoro, Amedeo Polledri e Tommaso Bonelli, sotto la guida attenta del Boss – si sono imposti in modo netto. Il primo ostacolo è stato Mestre, superato 45-27. Nessun problema nemmeno contro Rieti, battuta 45 a 32. Il terzo avversario, Pordenone, è stato addirittura “asfaltato” 45-15.

La squadra – in gara ce n’erano 24 – è entrata così di diritto nelle 8 che sarebbero salite in pedana per i play off. Un avversario ostico è stato Catania, ma i piacentini l’hanno superato 45-39. Prossimo step le semifinali, dove Piacenza ha incontrato il forte Lugo (si piazzerà secondo, battuto soltanto da Pavia che ha vinto il campionato). I romagnoli, nonostante o sforzo dei piacentini, si sono imposti 44-32. Non è finita, perché il Pettorelli è atteso alla finale per il terzo e quarto posto. Anche se per poche stoccate, la meglio l’avuta Castelfranco Veneto per 45-41.

Ricca di pubblico e accompagnatori anche la terza giornata di gare, che ha previsto anche alcune gare di fioretto. La Galleria del gusto è stata visitata da un discreto numero di persone, così come successo lo hanno avuto i gadget della manifestazione: locandina, maglietta, borse e adesivi.

ASCOLTA RADIOSOUND, LA RADIO DELLO SPORT PIACENTINO

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank