Scontro Fratelli d’Italia e Forza Italia sull’addizionale Irpef in consiglio comunale, poi il clima si rasserena

Grandine, Fratelli d'Italia

Scontro Fratelli d’Italia e Forza Italia in consiglio comunale, poi il clima di rasserena con le scuse del capogruppo azzurro Pecorara.

blank

Il duro confronto ha come tema l’addizionale Irpef che non aumenterà nel 2019 come annunciato dall’Amministrazione Comunale. Nei giorni scorsi Fratelli d’Italia aveva salutato positivamente l’indicazione della Giunta Comunale di sospendere l’aumento dell’addizionale Irpef per il 2019. Tuttavia, era stata richiesta non una moratoria per un anno ma una scelta definitiva. In particolare con conseguente revoca dell’aumento a suo tempo deliberato dall’amministrazione Dosi.

Il vicesegretario di Forza Italia Antonio Agogliati, dopo l’intervento di Fratelli d’Italia, era intervenuto sui media locali criticando i colleghi della maggioranza.

La risposta di Fratelli d’Italia è giunta con una nota stampa.

Alla luce delle affermazioni rese alla stampa dal signore Antonio Agogliati, i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia  dichiarano di non avere mai partecipato a riunioni relative al tema dell’ addizionale Irpef cui il predetto fosse presente. Ciò evidenziato, ritenendo comunque diffamatorie nei loro confronti – sia come persone che esercitano una libera professione, sia come esponenti di Fratelli d’Italia – le parole pronunciate dal signore Antonio Agogliati, hanno dato mandato ad un legale del foro di Piacenza per le conseguenti azioni a tutela della propria onorabilità.

La diatriba è però terminata in consiglio comunale con le scuse del capogruppo di Forza Italia Sergio Pecorara. Un’azione che ha riportato il sereno tra due i due partiti.

Per approfondire. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank