Serie A2 – Altra partita chiave per l’Assigeco: a Piacenza arriva l’Urania Milano – AUDIO

assigeco piacenza

Dopo la partita con Torino giocata ai limiti della perfezione nonostante le diverse assenze per infortunio ma persa all’ultimo istante a causa di una bomba a fil di sirena di Simone Pepe, domenica scorsa è arrivato un brusco stop per l’UCC Assigeco Piacenza, uscita sconfitta dal match esterno con la Stella Azzurra per via di un approccio molle alla partita e venti sanguinose palle perse. Questo fine settimana i biancorossoblu proveranno ritrovare il sorriso sul parquet di casa, ospitando l’Urania Milano con la palla a due fissata per domenica 22 gennaio alle ore 18:00, in un match che potrebbe rivelarsi fondamentale in chiave playoff, visto che le due squadre si trovano appaiate in classifica a quota otto vittorie e otto sconfitte, con la formazione milanese che però gode del vantaggio nello scontro diretto per via della vittoria nella partita d’andata.

Coach Stefano Salieri

“Direi che fondamentalmente non hanno funzionato due cose: il nostro approccio alla partita, troppo debole e molle, e le venti palle perse. Abbiamo concesso troppe opportunità agli avversari e avuto poco ordine in attacco, regalando di fatto 27 punti in contropiede alla Stella Azzurra”.

L’Urania Milano

Reduce da un’annata al di sotto delle aspettative terminata con il mancato approdo ai playoff, quest’anno l’Urania Milano ha completamente rivoluzionato il proprio quintetto di partenza con l’obiettivo di raggiungere per la seconda volta nella sua storia la post-season in seconda categoria nazionale. Attualmente la formazione di coach Davide Villa si trova appaiata in classifica ai biancorossoblu, con un record di otto vittorie e otto sconfitte. Per sopperire alla partenza di Bossi è arrivato da Nardò Andrea Amato, prodotto del vivaio dell’Olimpia Milano, che insieme all’ex Ravenna Giddy Potts va a comporre un backcourt potenzialmente mortifero da oltre l’arco.

Negli spot di ala sono arrivati rispettivamente da Udine e Forlì Michele Ebeling e Rei Pullazi, mentre l’americano classe 1994 Kyndahl Hill è chiamato a mettere a disposizione tutto il suo servizio sotto le plance. Il “principe” Matteo Montano è il sesto uomo di lusso della formazione di coach Davide Villa, che può contare anche su tutto il talento dei giovani Matteo Cavallero, Simone Valsecchi e Andrea Marra, che completano il roster insieme a tutta l’esperienza di capitan Giorgio Piunti, alla sua quinta stagione in maglia Wildcats.

Nella partita d’andata successo Urania per 76-69.

Come seguire la partita

I biglietti per la partita sono acquistabili sia sul sito https://www.vivaticket.com/it che presso la biglietteria del PalaBanca, che rimarrà aperta sabato mattina dalle 10:30 alle 12:00 e domenica a partire dalle ore 16:30 fino all’inizio del match. Per i tifosi ospiti è consigliata la Tribuna Bovo, al prezzo di 10 euro, mentre ricordiamo che tutti nostri tesserati, dirigenti e allenatori, mostrando la tessera consegnata nelle scorse settimane nell’apposita zona riservata vicino al punto bar senza dover passare dalla biglietteria, riceveranno un tagliando per poter assistere al match.

Per chi fosse impossibilitato a venire al palazzetto, la partita è visibile in streaming sul sito LNP Pass.

La gara viene seguita con aggiornamenti in tempo reale sui profili social della società: Facebook e Instagram (@ucc_assigeco_piacenza).

Flash in diretta su Radio Sound Piacenza (94.6 – 95.0) all’interno della trasmissione STADIO SOUND.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank