Serie B – La Bakery Piacenza ‘batte il cinque’, anche la Libertas Livorno ko

bakery piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

La Bakery Piacenza ospita la Libertas Livorno nel turno infrasettimanale valido per la trentesima giornata del campionato di Serie B Nazionale Lnp Old Wild West 2023/2024.

La cronaca

I biancorossi provano a tenere il ritmo della seconda forza del torneo con le penetrazioni di Maglietti che carica di falli, ma il tabellone recita 3-10. Punteggio che viene ribaltato quando si accende El Agbani, che prima manda a bersaglio due triple e poi in contropiede segna in rovesciata per 8 punti in fila che valgono il +1. La gara è comunque equilibrata, la penetrazione di Mastroianni e la conclusione dalla media di Rasio segnano il 16 pari, mentre la bomba di Criconia manda avanti Piacenza al primo pit stop.

La panchina biancorossa risponde presente ad inizio secondo quarto, con il gioco da tre punti di Zanetti e la tripla di Manenti che portano i locali sul +7, mentre i rimbalzi di Soviero tengono in linea di galleggiamento la Bakery che concede qualche possesso extra di troppo. I ragazzi di Salvemini costruiscono comunque ottimi attacchi, che portano a segnare i tiri pesanti in serie di Maglietti, Bertocco e Mastroianni per il primo vantaggio in doppia cifra (34-24) quando si è scollinato il 16’ che costringe Livorno al timeout. Il finale di primo tempo vede tanti errori da una parte e dall’altra, ma la gara resta accesa e vibrante.

Secondo tempo

Al rientro in campo è Maglietti show. Il play segna dalla distanza, poi serve un cioccolatino a Rasio e realizza ancora in penetrazione. Rasio contribuisce con i suoi rimbalzi e un recupero in campo aperto fermato solo dal fallo. Livorno ferma la gara, ma Criconia segue Maglietti dall’arco e manda a bersaglio la tripla del 52-41. Il tiro pesante di Mastroianni e quello in sospensione di Bertocco fanno toccare le 15 lunghezze di vantaggio (58-43), prima della reazione Libertas che stringe le maglie in difesa e si riporta sotto sul -5. Dopo 1’30” dell’ultima frazione coach Salvemini è costretto al timeout, ma a poco serve visto che gli avversari trovano il vantaggio sul 59-60.

A 6’ dal termine inizia una nuova partita, con la Bakery ferma a un solo punto segnato in più di 6’. Piacenza si scuote con la connection argentina, grazie all’appoggio di Rasio e alla penetrazione di Maglietti. Nel mezzo, una tripla a testa sputata dal ferro proprio ai due biancorossi per il possibile 64 pari. Il sorpasso lo segna Maglietti con uno svitamento in area, mentre Rasio è prezioso a recuperare due palloni. A meno di 1’ Criconia segna la tripla del 72-68 che fa esplodere il PalaBakery. Sfidato in lunetta, la guardia resta fredda così come Bertocco che dopo l’intercetto del pallone segna il +6 indirizzando definitivamente la partita.

Bakery Piacenza-Libertas Livorno 78-72

(19-18, 36-30, 59-49)

Piacenza: Criconia 11, Mastroianni 11, Maglietti 20, Bertocco 10, Rasio 11, Molinari ne, Civetta ne, Manenti 3, El Agbani 8, Zanetti 3, Soviero 1, Ringressi ne. All. Salvemini.

Livorno: Buca 5, Tozzi 16, Bargnesi 2, Allinei 12, Ricci 13, Terenzi 2, Saccaggi, Fratto 8, Fantoni 7, Williams 7, Madeo ne. All. Andreazza.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank