In servizio il nuovo questore Pietro Ostuni: “Vicinanza ai cittadini e collaborazione con le istituzioni” – AUDIO

Si è insediato oggi alla questura di Piacenza Pietro Ostuni. Nato ad Altamura (BA) nel 1960, laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bari, è funzionario di polizia dal 1988, dopo la frequenza del corso di formazione per Vice Commissari della Polizia di Stato è stato destinato alla Scuola Allievi Agenti di Vibo Valentia. Da gennaio 1992 a novembre 1994 ha diretto il Commissariato di Scanzano Jonico, sul litorale jonico della provincia di Matera. Dalla fine del 1994 al 2015 è stato in forza ininterrottamente presso la Questura di Milano ove, dopo un periodo di servizio prestato presso alcuni Commissariati cittadini, nel 1999 ha assunto la direzione dell’Ufficio Immigrazione.

Nell’ottobre 2004, ammesso alla frequenza del corso di formazione dirigenziale per l’accesso alla qualifica di Primo Dirigente, ha assunto le funzioni di Capo di Gabinetto del Questore, incarico ricoperto sino a luglio 2013, allorché gli sono state conferite le funzioni di Vicario del Questore di Milano.

Promosso Dirigente Superiore con decorrenza 01.01.2015, è stato nominato Consigliere Ministeriale Aggiunto ed assegnato alla Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Ufficio Ordine Pubblico per le esigenze di “Expo 2015”, continuando a permanere in servizio presso la sede di Milano per le specifiche esigenze tecnico-operative connesse al Grande Evento. Infine ha ricoperto il ruolo di questore della Valle d’Aosta dal 1 febbraio 2016 al 31 gennaio 2018.

“Il mio motto è ‘fare squadra’, non solo tra le varie specialità della polizia piacentina ma anche con le altre forze dell’ordine e le istituzioni, senza scordare i cittadini – ha spiegato Ostuni – da questo punto di vista sono ottimista perché ho trovato una questura ben organizzata con colleghi di spessore, animati dalla voglia di fare. Di questo, ovviamente, ringrazio anche chi mi ha preceduto, ovvero il questore Salvatore Arena: è evidente che ha svolto un ottimo lavoro e io intendo proseguire lungo la linea da lui tracciata. So che nel corso del suo mandato ha dato molta importanza alla prevenzione ed è esattamente ciò che anch’io farò. So, per esempio, che la polizia di Piacenza collabora già da anni con il reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, collaborazione che continuerà. D’altra parte, non a caso, il nostro motto è ‘esserci sempre’ e noi vogliamo rappresentare un punto di riferimento per i cittadini: noi rappresentiamo lo Stato, ma non siamo un potere, siamo un servizio. Uno spirito che ho visto essere condiviso dal prefetto Maurizio Falco che ho già incontrato: è qui da poco tempo ma credo che stia ricoprendo in maniera encomiabile il proprio incarico, ho notato il rapporto che mantiene con la cittadinanza e le istituzioni, è molto presente”.

“Sono abituato a incontrare di persona i residenti delle varie zone della città, prestare attenzione alle fasce più deboli della popolazione, prendere in seria considerazione le aree degradate: sotto questo profilo ho trovato positivi riscontri in passato nella videosorveglianza e in una corretta illuminazione delle strade. D’altra parte, allo stesso tempo, spero di ricevere collaborazione dai cittadini: la legalità è prima di tutto senso civico, passa anche dal semplice rispetto del semaforo rosso”.

Ostuni ha già avuto modo di conoscere Piacenza: “Dieci anni fa io e un gruppo di colleghi abbiamo festeggiato il nostro 20esimo anno in polizia cenando proprio a Piacenza e mi sono reso conto dell’importanza logistica e strategica di questa città, al centro delle principali arterie. Ieri, invece, ho avuto modo di apprezzare il centro storico da cui sono rimasto molto impressionato: bellissimi monumenti, pulizia, ordine e una viabilità a misura di ciclista, fondamentale per me che amo la bicicletta e passo ore a pedalare”.

 

Il Sottosegretario Paola De Micheli: “Auguri di buon lavoro al nuovo questore di Piacenza Ostuni”

“Nel giorno del suo insediamento a Piacenza, voglio far pervenire al nuovo questore Pietro Ostuni i miei auguri di buon lavoro”. Lo afferma il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Paola De Micheli, che nei giorni scorsi ha ringraziato il questore uscente Salvatore Arena per il servizio svolto con grande attaccamento alla nostra città.

“Sono sicura che Pietro Ostuni, con il quale ho parlato nei giorni scorsi, – aggiunge – sarà in grado di stabilire un rapporto di collaborazione con le altre istituzioni locali, riservando massima attenzione alle esigenze dei cittadini. Nella consapevolezza che la sicurezza è un bene comune che si persegue ogni giorno con tante azioni, non solo quella repressiva, ma anche attraverso la prevenzione, la lotta al degrado sociale e la partecipazione dei cittadini”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank