Sfruttamento della prostituzione, 40enne nigeriana si nascondeva in Grecia: arrestata

Piacenza 24 WhatsApp

Prostituzione e traffico di esseri umani. Rintracciata in Grecia e arrestata una donna nigeriana di 40 anni. La donna era coinvolta in un vasto giro di sfruttamento a cui aveva messo la parola fine la polizia a inizio anno.

Nel gennaio 2020, la Squadra Mobile della Questura di Piacenza aveva sgominato infatti un’organizzazione operante in ambito internazionale e con sede “operativa” anche a Piacenza. Una maxi operazione che aveva visto gli inquirenti piacentini collaborare con altre forze di polizia europee, in particolare con i colleghi austriaci.

L’indagine, iniziata nel mese di agosto 2017, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Bologna, aveva portato ad indagare 7 persone di origine nigeriana. Quattro di loro erano finite in carcere. Mancava all’appello la 40enne nigeriana, trovata appunto in Grecia.

Radio Sound
blank blank