Si rifiuta di pagare la corsa e aggredisce il taxista, 32enne bloccato e arrestato

Si rifiuta di pagare la corsa e aggredisce il taxista per poi fuggire. I fatti sono accaduti ieri sera. Protagonista un uomo di 32 anni che insieme a una donna ha chiamato un taxi per farsi accompagnare in via Cella. Arrivati a destinazione, il conducente ha comunicato la tariffa ai due passeggeri, ma l’uomo ha iniziato a mostrare rimostranze, lasciando intendere di non voler saldare il conto.

blank

Di fronte a quell’atteggiamento, il taxista ha impugnato il telefono per chiamare la polizia: a quel punto il cliente gli ha afferrato il braccio nel tentativo di strappargli il cellulare, provocandogli una leggera lesione all’arto, poi è fuggito. La polizia, che era al telefono proprio in quel momento, ha ascoltato le urla e la colluttazione: gli agenti si sono gettati alla ricerca del soggetto e lo hanno rintracciato poco dopo. Lo hanno arrestato per tentata rapina.

La donna, che invece era fuggita proprio durante la colluttazione, o comunque subito dopo, ha fatto perdere le proprie tracce.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank