Sicurezza stradale, incendi e abusivismo: “Forze dell’ordine unite per un’estate sicura” – AUDIO

Sicurezza stradale, prevenzione degli incendi boschivi e contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale. Polizia, carabinieri, guardia di finanza e vigili del fuoco scendono in campo per garantire un’estate sicura ai piacentini. Il tutto coordinato dal prefetto Maurizio Falco.

“In estate certi fenomeni si acuiscono come gli incidenti stradali, altri si confermano, come l’abusivismo commerciale, mentre altri si presentano come nuovi: penso al rischio incendi dovuto al gelicidio dello scorso inverno che ha lasciato a terra rami e tronchi, terreno particolarmente fertile per eventuali roghi. Noi cerchiamo di essere sempre vicini ai cittadini e quest’estate ci sarà una importante novità: invece di prestare operatori ad altre province, saremo noi a ricevere supporto, proprio per concentrarci su questi tre ambiti”.

Perché proprio questi tre temi?

“Dal ministero è giunta la direttiva di riunire le forze dell’ordine e collaborare per garantire la presenza sul territorio. Ma le direttive che provengono dall’alto, è giusto che siano interpretate e adeguate alle esigenze del territorio. Noi abbiamo il fiume Trebbia e le nostre vallate che invitano ciclisti e motociclisti, i cosiddetti utenti deboli della strada, a mettersi in viaggio e noi abbiamo il dovere di garantire la sicurezza sulle strade. Inoltre dopo il gelicidio di questo inverno abbiamo una situazione a livello di vegetazione che rende particolarmente vivo il rischio incendi. Infine l’abusivismo commerciale, specialmente in centro storico, è un problema che ci è stato chiesto di risolvere”.

Alla riunione in prefettura hanno partecipato il questore Ostuni, il comandante dell’Arma dei carabinieri Scattaretico, il comandante della Guardia di Finanza Sanapo, il comandante della Polizia Stradale Di Legge, il comandante dei carabinieri forestali Compagnin, il comandante dei vigili del fuoco Martino.