Il sindacato Usb alla coop San Martino: “Pagare ai lavoratori malattia e maternità” – VIDEO e AUDIO

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Il sindacato Usb in assemblea. In particolare parliamo dei facchini degli appalti della cooperativa San Martino in assemblea al teatro President di via Manfredi. Chiedono il pagamento di malattia, infortunio e maternità.

Bisogna chiuderla con il sistema degli appalti, un sistema che stratifica i lavoratori in serie A e B.

Pubblicato da USB Logistica su Giovedì 13 febbraio 2020

“Una cooperativa che fa dei valori cristiani, del mutualismo e della solidarietà i propri punti di forza dovrebbe almeno riconoscere alle madri il diritto di avere figli senza dover rinunciare a quote consistenti di salario”, spiega il segretario del sindacato Usb, Roberto Montanari.

Stesso discorso per i lavoratori che si ammalano o sono vittime di infortuni. Per essere competitive in occasione delle gare d’appalto, infatti, le cooperative non pagano le malattie. E’ una battaglia di democrazia, dignità, libertà”.