Sorpreso a rubare reagisce e picchia un 72enne, arrestato richiedente asilo

Scoperto a rubare reagisce con la violenza, arrestato. I fatti sono accaduti ieri pomeriggio, 2 febbraio. Un uomo marocchino di 72 anni si è recato in un supermercato di via Conciliazione e dopo aver parcheggiato la bicicletta all’esterno è entrato per iniziare la spesa. Una volta all’interno dei locali, però, ha notato attraverso le vetrine del market un uomo di 25 anni, richiedente asilo originario del Ghana, intento a rovistare all’interno delle borse della sua bicicletta: a quel punto il nordafricano è corso fuori, nel parcheggio, per impedire il furto, ma il ladro, di tutta risposta, ha iniziato a picchiare il 72enne colpendolo al volto. Dopo aver messo ko la vittima, il 25enne è fuggito portando con sé un telefono cellulare, un caricabatterie, un paio di guanti, uno scaldacollo e persino una pompa per gonfiare le gomme, il tutto sottratto proprio dalle borse della bicicletta del marocchino. Quest’ultimo è rimasto a terra con numerose ferite, anche se non si trova in gravi condizioni.

Le urla hanno attirato l’attenzione dei passanti, tra i quali era presente un carabiniere che ha prontamente allertato i soccorsi: sul posto sono immediatamente giunte le volanti della polizia (competenti per quella zona della città) che hanno avviato una vera caccia all’uomo. Ricerche terminate nel migliore dei modi dal momento che gli agenti hanno rintracciato il ghanese pochi minuti dopo, intento a gettare la refurtiva all’interno di un cassonetto: bloccato, ha tentato di fuggire ma è stato fermato e arrestato.

Ora dovrà rispondere di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank