Sorpreso a spacciare aggredisce i carabinieri e fugge, arrestato nigeriano 30enne

Arrestato richiedente asilo

Sorpreso a spacciare aggredisce i carabinieri e fugge, inseguito e arrestato. I fatti sono accaduti ieri, 5 febbraio. I militari della stazione Levante si trovavano in via Alberoni quando hanno notato un nigeriano di 30 anni fermo in atteggiamento sospetto. Poco dopo in effetti lo straniero è stato avvicinato da un individuo e dopo qualche parola il nigeriano si è diretto ai giardini Margherita. Qualche istante più tardi ha raggiunto il compare in via Dei Mille consegnandogli un involucro in cambio di soldi.

blank

A quel punto i carabinieri sono usciti allo scoperto bloccando lo spacciatore: quest’ultimo si è dimenato aggredendo, ha aggredito le forze dell’ordine ed è fuggito. I militari lo hanno inseguito raggiungendolo in via Sansone, lì il 30enne è stato ammanettato. In seguito alla colluttazione il cliente ha invece fatto perdere le proprie tracce.

Il nigeriano dovrà rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank