Sorpreso a spacciare a un amico, in casa ovuli di hashish e marijuana: 21enne arrestato

blank

Sale in casa per recuperare la droga da vendere all’amico. Peccato che i loro movimenti sono stati notati dai carabinieri. I fatti sono accaduti ieri sera, venerdì 24 novembre, al quartiere Infrangibile di Piacenza. Una pattuglia del Nucleo Radiomobile stava transitando in via Libarna quando ha notato due giovani parlottare in modo sospetto. I militari hanno deciso così di tenere d’occhio la coppia.

blank

Uno dei due, a un certo punto, è entrato all’interno di un edificio da cui è uscito dopo pochi minuti. Una volta all’esterno ha ceduto qualcosa all’amico che in cambio ha consegnato del denaro. A quel punto i carabinieri sono usciti allo scoperto bloccando entrambi. Dalle tasche dei due i militari hanno estratto una dose di hashish e una di cocaina, oltre a 100 euro in contanti. A quel punto la pattuglia ha deciso di perquisire anche l’abitazione del presunto spacciatore, un ragazzo di 21 anni. In casa sono stati trovati 50 grammi di hashish suddivisi in ovuli, 18 grammi di marijuana e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi. Il giovane è stato così arrestato.

Il cliente, un ragazzo di 20 anni, è stato invece segnalato alla prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank