Spara al rivale ad Alseno, aggressore ancora in fuga: prosegue la caccia all’uomo dei carabinieri

Ancora nessuna traccia dell’albanese che intorno alle 22 di ieri sera, domenica 16 aprile, ha aperto il fuoco contro un marocchino di circa 20 anni colpendolo a una gamba. I fatti sono accaduti nei pressi di un bar di Alseno, lungo la via Emilia Parmense, dopo una lite accesa. Dalle testimonianze dei clienti presenti al momento dei fatti, tra i due stranieri sarebbe nata una discussione a causa di alcuni pesanti apprezzamenti rivolti dal nordafricano alla ragazza dell’aggressore. Dopo minacce e offese l’albanese sarebbe tornato a casa per poi ripresentarsi davanti al locale armato di una pistola: avrebbe esploso un colpo alla gamba del 20enne e poi sarebbe fuggito a bordo di un’auto insieme alla compagna. A quel punto il ferito è rientrato nel locale chiedendo aiuto: sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 che hanno accompagnato il nordafricano al pronto soccorso di Fidenza, ha perso molto sangue ma non sarebbe in pericolo di vita. L’albanese, dalle prime informazioni, non sarebbe tornato a casa ed è tuttora ricercato dai carabinieri di Fiorenzuola che hanno avviato una vera e propria caccia all’uomo, anche perché l’aggressore potrebbe essere ancora in possesso della pistola.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank