Stefano Pareti è tornato in libreria con: “Lettere a Piacenza senza nulla pretendere” -AUDIO

Stefano-Pareti-e-tornato-in-libreria-con-Lettere-a-Piacenza-senza-nulla-pretendere
Piacenza 24 WhatsApp

Stefano Pareti è tornato in libreria con: “Lettere a Piacenza senza nulla pretendere” racconti, profili biografici e sollecitazioni amministrative. Il testo presentato a febbraio e marzo in due appuntamenti distinti in città, è possibile trovarlo alla libreria Romagnosi in via Romagnosi a Piacenza. Stefano Pareti nato e vive a Piacenza dall metà degli anni 70 fino al 2004 ha partecipato attivamente all’amministrazione della città anche con la carica di Sindaco tra il 1980 e il 1985.

Stefano Pareti è tornato – il legame tra Innocenti evasioni e lettere a Piacenza

Possiamo definirla una sorta di seconda puntata dopo innocenti evasioniracconta Stefano Pareti autore del librodubito che ce ne possa essere una terza, ma non voglio ipotecare il futuro, ma a tutti gli effetti si tratta di una seconda puntata”.

Audio intervista con Stefano Pareti

Stefano Pareti è tornato – “Lettere a Piacenza senza nulla pretendere”

Cominciamo con il segnalare che il libro contiene il fallimento di qualche sogno ma non dell’entusiasmo – anticipa Stefano Pareti – con cui mi sono battuto per quei sogni. Contiene racconti, profili biografici, sollecitazioni amministrative per l’adempimento di atti che da anni si trascinano. Ci sono quindi le mie riflessioni, le mie esperienze, le mie congetture attraverso una serie di storie indipendenti ma in qualche modo interconnesse tra di loro”.

Stefano Pareti è tornato – i fallimenti

Di fallimenti ce ne sono stati diversi – spega Pareti – darò delle date, dal 2008 insieme ad alcuni amici mi batto per il recupero dell’ex albergo San Marco luogo magico di ritrovo del maestro Giuseppe Verdi quando doveva andare a Milano, a Genova o all’estero. Dal 2008 continuo inutilmente la mia battaglia, per parlare poi della pertite contenuta in 7 articoli, volevo poi ricordare un grande articolo di Gaetano Cravedi sul tragico scoppio dell’8 agosto 1940”.

blank

La Pertite

La battaglia legata alla pertite – indica Pareti – è una battaglia che porto avanti dal 2002, si tratta di una situazione che non si riesce a smuovere, non si riesce ad arrivare ad una degna conclusione”.

Stefano Pareti è tornato – il nuovo ospedale

Più recentemente ricordo la battaglia dal 2015 – racconta Stefano Pareti – per cercare di impedire sprechi di finanze per la realizzazione del nuovo ospedale, quando con la metà dell’impegno finanziario si potrebbe sistemare signorilmente quello che abbiamo già”.

Il desiderio di lasciare un segno

Si avverte la necessità di non lasciarsi potar via dal passare del tempo – spiega Pareti – e di lasciare un segno alle generazioni future costruendo una finestra di dialogo con il lettore. Ricordo che sono racconti pubblicati nel corso degli anni dalla Libertà. Lettere a Piacenza senza nulla pretendere è una raccolta di scritti che va dal 2016 al 2023 un libro che racconamdo perchè di attualità”.

Informazioni

Il libro “Lettere a Piacenza senza nulla pretendere” è possibili acquistarlo a Piacenza presso la libreria Romagnosi in via Romagnosi.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank