Tagliaferri (Fd’I): “A tre anni dall’alluvione del Trebbia, ponte Barberino ancora distrutto”

Giancarlo Tagliaferri, consigliere regionale FDI, riporta l’attenzione sul tema ricordando come “la furia delle acque del Trebbia spazzò via addirittura un ponte”.
Lo storico Ponte di Barberino, nel Comune di Bobbio (PC), già distrutto dai bombardamenti durante il secondo conflitto mondiale e ricostruito solo grazie alla laboriosità e competenza della gente del paese, improvvisamente non esisteva più: il fiume in piena aveva strappato via addirittura le condutture del gas.

L’evento, continua Tagliaferri, non era del tutto imprevedibile: già nel 2010 infatti si ricevevano segnalazioni sulla situazione di degrado e abbandono in cui versava l’infrastruttura.

Sta di fatto che, a distanza di quasi tre anni dal disastro del Trebbia, il Ponte Barberino non è ancora stato ricostruito: eppure vari politici avevano promesso che ciò sarebbe accaduto entro il 2016. Anche la Regione si era assunta, a nome dell’assessore Gazzolo, l’impegno di recuperare un viadotto che costituirebbe oltretutto una funzione di primaria importanza per la viabilità della zona. Pensiamo se per esempio si verificasse un incidente all’interno della vicina galleria: ora come ora la valle del Trebbia resterebbe letteralmente spaccata in due per la mancanza di una viabilità alternativa”.

Tagliaferri ha chiesto quindi alla Giunta “se intenda rispettare l’impegno preso per quanto riguarda la ricostruzione dell’infrastruttura e, se sì, quali iniziative immediate ha in programma intraprendere”.