Teatro Verdi di Castel San Giovanni, al via la stagione il 26 ottobre con “Quartet”. AUDIO intervista a Giuseppe Pambieri

Il Teatro Verdi di Castel San Giovanni aprirà le sue porte alla nuova stagione Venerdi 26 Ottobre 2018 alle ore 21,00 con lo spettacolo “QUARTET” con Giuseppe Pambieri, Cochi Ponzoni, Paola Quattrini ed Erica Blanc per la regia di Patrik Rossi Gastaldi.

Una commedia ambientata in Italia, culla del bel canto, che vede come protagonisti quattro grandi interpreti d’opera del melodramma ospiti in una casa di riposo e che si presentano quali figure energiche, irascibili, ma nel contempo divertenti. 

Ai quattro artisti – spiega Giuseppe Pambieri –  viene offerto di rappresentare per un galà il loro cavallo di battaglia, il noto quartetto del Rigoletto di Verdi “Bella figlia dell’amor”.  Tra rivelazioni, confessioni, invenzioni ed il classico coup de théâtre, i quattro troveranno il modo non solo di tornare alle scene, ma di far ascoltare le loro voci, riscoprendosi giovani e gloriosi come un tempo. Un gioco teatrale e drammaturgico capace di far ridere, riflettere e commuovere.

Abbonamenti in vendita  fino al 26 ottobre, e dal 16 per i singoli spettacoli, presso Libreria Puma, Corso Matteotti 43/a Castel San Giovanni – Tel. 0523.842406 – cel. 338.9651739

Teatro Verdi Castel San Giovanni Stagione 2018-2019

Le informazioni relative agli spettacoli in cartellone nonché i costi e le modalità di acquisto di abbonamenti e biglietti saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Castel San Giovanni: comune.castelsangiovanni.pc.it

Per qualsiasi ulteriore informazione contattare:
• Libreria Puma – Castel San Giovanni
Tel. 0523 842406 – Cel. 338 9651739 – E-mail: info@libreriapuma.com
• Assessorato alla Cultura – Biblioteca Comunale Villa Braghieri
Tel: 0523 889613 – E-mail: villabraghieri@sintranet.it

Possono usufruire della riduzione sull’acquisto di abbonamenti e biglietti: i militari, gli invalidi, gli spettatori di età superiore ai 60 anni ed inferiore ai 25 anni.

Possono usufruire dell’opzione “speciale studenti” – con posto in galleria – tutti gli
studenti che non abbiano compiuto i 25 anni. Gli interessati dovranno presentare,
al momento dell’acquisto del biglietto, un certificato di iscrizione (o tessera, libretto
universitario, libretto giustificazioni….) che dovrà essere esibito anche al momento
dell’ingresso a teatro. In caso contrario, per usufruire dello speciale studenti dovrà
essere sottoscritta un’apposita autocertificazione.

Gli abbonamenti non sono personali e possono quindi essere utilizzati da persone
diverse dall’intestatario, purchè abbiano le stesse caratteristiche (ad esempio, un
abbonamento speciale studenti può essere utilizzato solamente da altri studenti e
così via).

Una stagione speciale e di alto livello, grandi nomi al Verdi di Castel San Giovanni nel programma 2018/2019. AUDIO