Tennistavolo, la Teco Corte Auto a Terni per la coppa Italia

Novità assoluta in campo agonistico Fite Coni per la stagione 2017-2018 sarà la coppa Italia. Come in altre discipline anche il tennistavolo avrà un secondo importante traguardo riguardante le gare a squadre , il primo tricolore stagionale sarà rivolto alle prime squadre di serie a-1 sia maschile che femminile e su tale categoria che si ferma l’interesse piacentino con la Teco Corte Auto. La squadra con il recupero di Farladasnka Ana sarà al completo con Giorgia Piccolin , Ana Tofant e Barani Arianna mentre in panchina troverà spazio l’esperta russa Polyakova Svetlana. Bene quindi Cortemaggiore presente e pronta a dare battaglia in una manifestazione nuova dove si dovrà valutare le condizioni di Farladasnka Ganna e altro fattore sarà quello di valutare le scelte per il doppio da schierare proprio tale abbinamento potrebbe essere abbastanza importante nello scacchiere

blank

Sono state ufficializzate le squadre ammesse alla Coppa Italia, in programma al PalaTennistavolo “Aldo De Santis” di Terni da venerdì 26 a domenica 28 gennaio.

In campo femminile si contenderanno il trofeo Tennistavolo Castel Goffredo, Teco Corte Auto Cortemaggiore, Eppan Tischtennis Raiffeisen, Tennistavolo Norbello – Comuni del Guilcer e Polisportiva Bagnolese, ovvero le prime cinque di A1, e la Regaldi Novara , il Tennistavolo Savona e il Tennistavolo Asola Marino Allestimenti, in rappresentanza dei gironi A, B e C di A2. Le piemontesi e le liguri, che sono arrivate seconde al giro di boa, hanno sostituito l’Eppan e il Cortemaggiore, che si erano già qualificate con la prima squadra.

I team saranno suddivisi in due quadrangolari (con i tre turni d’incontri alle ore 18 di venerdì e alle 9 e alle 12 di sabato), al termine dei quali i primi due s’incroceranno nelle semifinali (alle 15 di sabato). I vincenti si affronteranno nelle finali (domenica alle 9,30) La formula prevede la disputa di due singolari, un doppio ed eventuali altri due singolari, tutti sulla distanza dei tre set su cinque.

L’Albo d’oro dal 1967 al 1979 riporta per sei volte il nome del C.S.I. Milano, per due il CUS Firenze e il Vitamirella Sant’Elpidio e per una a testa il Marbert Roma, il Tennistavolo Senigallia e l’Esperia Panzeri Como.

«La Coppa Italia – spiega il presidente Ettore Dernini, – costituirà un primo momento importante della stagione, con l’assegnazione di un trofeo molto ambito. Si riproporranno delle sfide cui abbiamo già assistito durante il girone d’andata, che offriranno dunque opportunità di rivincite, e altre inedite, che vedranno le squadre di A2 andare all’assalto di quelle di A1. La manifestazione potrà essere seguita attraverso la diretta streaming e il live scoring. Siamo felici che Sportitalia, che sta rivolgendo grande attenzione ai nostri massimi campionati, abbia deciso di dedicare spazio anche a questo evento, mandando in onda uno speciale con le immagini delle semifinali e delle finali e le interviste agli atleti. La tre giorni di Terni, ne sono certo, ci regalerà sfide spettacolari e rappresenterà un’altra occasione per apprezzare la bellezza della nostra disciplina».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank