Terminato con l’intervento delle forze dell’ordine il presidio dei lavoratori alla Tnt. Fermati oltre 70 mezzi pesanti. AUDIO

E’ terminato nella tarda mattinata con l’intervento delle forze dell’ordine il presidio dei lavoratori alla Tnt in  strada dei Dossarelli nella serata del 6 novembre. I partecipanti alla protesta hanno fermato oltre 70 mezzi pesanti.

Roberto Montanari, sindacalista USB: I lavoratori hanno scioperato in solidarietà di un collega licenziato per aver superato il limite massimo di giorni di malattia che un lavoratore può fare in un determinato arco di tempo. Il l32enne egiziano però ha subito un’operazione e recentemente è stato investito riportando ulteriori danni fisici. In altri casi simili a questo non ci sono stati licenziamenti e questa è una cosa che ha fatto indignare i suoi colleghi di lavoro facendo scattare la solidarietà attraverso una protesta. Il presidio si è concluso con lo sgombero da parte delle forze dell’ordine, ma da parte nostra è semplicemente sospeso, perché già a partire da questa sera potremmo fare una nuova protesta in caso di provvedimenti ai danni dei manifestanti“.

L’AUDIO intervista a Roberto Montanari, sindacalista USB