Torre Sindaco al 4,28 per cento: “Impresa impossibile, compiuto qualcosa di grande. Nessun apparentamento” AUDIO

blank

Tra i partecipanti che si possono ritenere soddisfatti compare sicuramente Stefano Torre della lista Torre Sindaco che ha concluso la tornata elettorale con il 4,28%, risultato che potrebbe assegnare un posto in consiglio comunale al candidato anche se su questo aspetto la prudenza è d’obbligo dal momento che si devono attendere i conteggi. “Senza dubbio è qualcosa di grande, la mia è stata un’impresa di quelle impossibili. E’ probabile il mio ingresso a Palazzo Mercanti ma bisogna attendere le alchimie e i conteggi”.

blank

“Se dovessi entrare in consiglio comunale sarò all’opposizione e rappresenterò una spina nel fianco della maggioranza, qualsiasi essa sia. E farò opposizione nel modo più eclatante e satirico possibile. Il personaggio di Torre Sindaco continuerà a vivere”.

 

Quali saranno i temi più cari per cui lotterà?

“Dignità, ambiente, dobbiamo rimettere la politica tra le priorità della gente. Il dato più significativo emerso ieri è il 56,39%, stiamo ragionando su dati che rappresentano metà dei cittadini e questo significa chiaramente che la gente si è rotta le scatole”.

 

In vista del ballottaggio come si comporterà Torre?

“Non mi apparenterò con nessuno, ho già deciso. Da adesso in poi mi godrò la campagna elettorale e il 25 giugno sceglierò chi votare lasciando libero il mio elettorato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank