Tra sport e solidarietà, una serata magica a Castellarquato con Golf for Charity Italia – FOTO e AUDIO

blank

Mettete una location splendida e rilassante, ottima cucina, un divertente torneo di golf e la compagnia di volti noti dello spettacolo, dello sport e del giornalismo. A tutto questo aggiungete la solidarietà. Il risultato è il “Golf for Charity Italia” andato in scena sabato 9 giugno al Golf Club Castellarquato e organizzato dall’associazione “Pierluigi Bricchi per i bambini” a cui fa capo Andrea Bricchi, figlio di Pierluigi: “Ho pensato: perchè non unire la mia passione per il golf alla possibilità di fare del bene? Ed è nata questa associazione che ho voluto dedicare a mio padre, ormai scomparso, ma al quale ero davvero molto legato – spiega – Golf for Charity Italia nasce proprio come scusa perfetta per aiutare i bambini divertendomi. In questi anni ho avuto la possibilità di conoscere molti amici, tra cui personaggi famosi, così ho pensato di coinvolgerli, insieme a tutte le persone che vorranno unirsi a noi, per una giornata di golf, divertimento e solidarietà”.

blank

Radio Sound blank blank blank

Nella fattispecie, la giornata, iniziata con un torneo di golf e terminata con una pregevole cena di gala, era dedicata a Save the children, onlus che da anni si batte per contrastare la povertà educativa in Italia, offrendo ai bambini delle periferie italiane più carenti di servizi per l’infanzia il sostegno dopo-scolastico, la possibilità di praticare uno sport, suonare uno strumento musicale, leggere libri, visitare un museo e di giocare in uno spazio sicuro. Il ricavato di gara, cena e asta di beneficenza, è stato interamente devoluto all’organizzazione.

“Sappiamo perfettamente che serate come questa non risolvono i problemi, siamo consapevoli di dare un contributo economico limitato a Save the Children – spiega Bricchi – però facciamo ciò che possiamo e crediamo che la partecipazione di volti noti dello sport e dello spettacolo possano rappresentare uno strumento utile per diffondere messaggi importanti e sensibilizzare su certe tematiche. I bambini rappresentano il nostro futuro, sono quelli che hanno più bisogno di aiuto e allo stesso tempo quelli che ti possono aiutare di più. Il motivo per cui la nostra associazione si occupa soprattutto di bambini in difficoltà è che a mio padre questo argomento stava particolarmente a cuore”.

All’evento hanno partecipato infatti figure come Massimo Boldi, il celebre chef Gianfranco Vissani, Beppe Dossena con il suo “gruppo giocatori”, il giornalista Carlo Pelegatti solo per citarne alcuni.

“Conosco Andrea da tanto tempo e amo seguirlo in questi progetti perché è in grado di organizzare eventi divertenti, piacevoli e votati a cause nobili. E’ bello che ci siano ancora persone così” commenta Gianfranco Vissani.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank