Trasporto scolastico in montagna, Molinari e Tarasconi: “Raddoppiati i fondi”

Trasporto scolastico in montagna, Crisi Selta, Molinari e Tarasconi

Trasporto scolastico in montagna. “Avevamo portato all’attenzione della Commissione V le istanze del territorio. Poi avevamo presentato una risoluzione che chiedeva maggiori fondi per rafforzare il trasporto scolastico in montagna. Oggi siamo riusciti in questo obiettivo”. I consiglieri regionali Gian Luigi Molinari e Katia Tarasconi commentano positivamente l’approvazione delle risorse assegnate dalla Regione a ciascuna provincia. Risorse per il trasporto scolastico in montagna relativo al 2019-2020 nelle zone montane disagiate.

Al territorio piacentino arriveranno complessivamente 180.184,00 euro. Oltre alla città, i Comuni montani interessati sono diversi. Alta Val Tidone, Bettola, Bobbio, Cerignale, Coli. Ma anche Corte Brugnatella, Farini, Ferriere, Gropparello, Morfasso. Senza contare Ottone, Piozzano, Travo, Vernasca e Zerba.

blank

“Si è proceduto in modo tale da rendere le risorse disponibili nei tempi utili per pianificare i servizi. E pertanto prima dell’avvio dell’anno scolastico 2019/2020. In modo che il trasporto scolastico possa essere potenziato a favore degli studenti residenti in queste zone. Di questa somma – ha specificato in particolare Molinari – fanno parte anche 200mila euro stanziati dalla Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo. Anche attraverso una interazione bipartisan con il gruppo assembleare dei Cinque Stelle”.

Leggi anche

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank