Trovato in casa ferito da un colpo di pistola all’addome, l’arma è illegale e viene arrestato

L’avevano trovato in un lago di sangue all’interno del proprio appartamento al quartiere Farnesiana, ferito da un colpo di pistola. I fatti sono accaduti la mattina del 26 dicembre scorso. E’ stato arrestato il 74enne protagonista e vittima di questa vicenda.

Nonostante stia ancora cercando di appurare l’esatta dinamica di quanto accaduto, infatti, la polizia ha già scoperto un elemento importante. Innanzitutto parrebbe da escludere la presenza di una seconda persona al momento della tragedia sfiorata, l’uomo in pratica avrebbe fatto tutto da se: non è ancora chiaro se si sia trattato di un incidente o di un tentativo di suicidio. Il punto, però, è che il 74enne si è sparato con una pistola detenuta illegalmente.

Per questo motivo al ferito, che ancora si trova ricoverato all’ospedale di Piacenza, è stato notificato dal pm Roberto Fontana l’arresto per detenzione abusiva di arma da fuoco.

Il 74enne è stato operato all’addome, perforato dal proiettile, l’arma è stata sequestrata in attesa di poter far luce sulla vicenda.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank