Tumore al seno, ecografia mammaria inserita nello screening. Tarasconi (Pd): “Un altro passo avanti nella prevenzione”

blank

«Oggi abbiamo fatto un altro importantissimo passo avanti nella battaglia che da tempo stiamo portanndo avanti contro il tumore al seno». E’ il primo commento della consigliera regionale del PD Katia Tarasconi al termine della seduta in cui l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna ha apporvato a larghissima maggioranza la risoluzione che porta verso l’estensione delle modalità degli screening per la prevenzione dei tumori al seno con l’inserimento dell’ecografia mammaria, richiedibile dal medico di famiglia.

«E’ un tema a cui tengo tantissimo e al quale stiamo lavorando da mesi – prosegue la consgiliera dem – e questa risoluzione si inserisce nel solco di un impegno condiviso che mira a tutelare sempre di più la salute delle donne». «Il carcinoma della mammella – aggiunge Nadia Rossi, consigliera del Pd e prima firmataria della risoluzione – è responsabile del 29% dell’incidenza dei tumori maligni nelle donne, con oltre 4.500 nuovi casi all’anno. Il percorso di screening è fondamentale per individuare tempestivamente il tumore e trattarlo quando è ancora nelle sue fasi iniziali, in modo tale da aumentare le possibilità di un esito favorevole delle cure”. La buona notizia, ha continuato la consigliera, “è che la mortalità è in diminuzione. Abbattere i tempi è fondamentale”.

blank

La risoluzione impegna inoltre la Giunta regionale “a garantire l’ammodernamento delle apparecchiature affinché siano disponibili mammografi moderni e comprensivi di tomosintesi e che le apparecchiature, compresi gli ecografi, vengano tenuti costantemente aggiornati in modo da garantire le migliori possibilità diagnostiche e valutare, anche sulla base degli esiti degli studi scientifici citati, nel modo più accurato possibile, il contributo diagnostico delle singole metodiche e la validità del loro utilizzo integrato nella capacità di identificare un numero crescente di tumori e sempre più precocemente, ovvero con la maggiore anticipazione diagnostica possibile”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank