Uccide la moglie a coltellate, tragedia in viale Dante – FOTO e VIDEO

Tragedia in viale Dante, uccide la moglie a coltellate. I fatti sono accaduti intorno alle 16 di questo pomeriggio, domenica 27 maggio. Il dramma, i cui contorni sono ancora da chiarire con precisione, si è consumato al primo piano di un condominio al civico 35, nei pressi della rotatoria che collega viale Dante a via Durante.

Xhevdet Mehmeti, un uomo di 57 anni, albanese, ha iniziato a litigare con la moglie, Elca Tereziu, una connazionale di 52 anni, il tutto davanti al figlio, non ancora 18enne. Da quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo a un tratto avrebbe afferrato un coltello col quale avrebbe sferrato tre fendenti alla gola della consorte. La donna è crollata a terra in un lago di sangue, priva di vita.

A quel punto, realizzato ciò che aveva appena commesso, il 57enne pare abbia raggiunto la caserma dei carabinieri di viale Beverora confessando ai militari quanto appena accaduto. Sul posto, nel frattempo, sono intervenute le volanti della polizia chiamate dal figlio della coppia, insieme all’ambulanza e all’automedica del 118.

L’abitazione è stata poi raggiunta anche dal pm Antonio Colonna, insieme al dirigente delle volanti Michele Rana e alla dirigente della squadra mobile, Serena Peri. La Scientifica ha effettuato poi i rilievi del caso.

L’autore del delitto è tuttora in custodia, mentre è stato ascoltato anche il figlio minorenne che pare abbia assistito a tutta la scena. Da capire cosa abbia scatenato la furia del 57enne.