Una punta importante per continuare a crederci

Arezzo - Piacenza

Avete presente la famosa cigliegina sulla torta? Ossia quel particolare che rende perfetta e unica una torta già molto buona? Ecco le partite casalinghe con Siena e Pro Vercelli dovevano rappresentare quella ciliegina ma i risultati e le prestazioni del Piacenza in queste due gare ci hanno dimostrato che alla torta per essere la migliore non manca solo la ciliegina ma qualche ingrediente. E questi non potranno che arrivare dal mercato di gennaio, luogo solitamente non frequentato da giocatori determinanti. Al netto degli scambi, a questa rosa servono aggiunte in due ruoli, un difensore che possa essere una valida alternativa a Bertoncini e Pergreffi ed un attaccante in grado di essere sostanzialmente pericoloso da solo senza attendere le giocate dei vari Sestu e Di Molfetta. Un Piacenza che sembra già ben orientato sul difensore ed anche sull’esterno che sostituirà Fedato ma la vera differenza la potrà fare la punta. A Gennaio non sempre è facile trovare l’uomo giusto, ma da questa eventuale operazione si capirà molto delle intenzioni biancorosse.