Vaghini (Cisl): “A Piacenza 3mila donne hanno perso il posto di lavoro. Pandemia e contratti precari tra le cause” – AUDIO

Vaghini (Cisl): "A Piacenza 3mila donne hanno perso il posto di lavoro. Pandemia e contratti precari tra le cause" - AUDIO

Michele Vaghini (Cisl): “A Piacenza 3mila donne nel 2020 hanno perso il posto di lavoro“. Il Segretario Provinciale è intervenuto a Radio Sound parlando del difficile momento legato all’occupazione.

blank

Il 2020 è stato un anno molto difficile a causa della pandemia – spiega Vaghini – ma il nostro territorio ha comunque tenuto abbastanza. C’è però un’analisi, piuttosto preoccupante, da far emergere. Noi avevamo nel 2019 circa 129mila occupati e nel 2020 gli occupati si sono attestati sui 127mila. Abbiamo però visto che ci sono state 3mila donne che hanno perso il posto di lavoro, mentre sono stati circa 1000 gli uomini assunti in più rispetto all’anno precedente.

La prima analisi è che sia avvenuto a causa dell’ingresso sul lavoro con contratti precari – conclude il Segretario Provinciale Cisl. Poi c’è stato il problema del lungo periodo di chiusura delle scuole. In particolare credo sia stato anche questo che abbia influito sulla decisione di molte donne di abbandonare il lavoro per accudire i figli.

Vaghini (Cisl): “A Piacenza 3mila donne nel 2020 hanno perso il posto di lavoro” – AUDIO

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank