Vertenza Leroy Merlin, spiragli di luce dopo l’incontro tra Si Cobas e azienda

Nella mattinata odierna il Prefetto ha ricevuto i rappresentanti sindacali dei SICOBAS, che ne avevano fatto richiesta, e della filiera aziendale LEROY MERLIN – UCSA per fare il punto della situazione su un rinnovato clima aziendale nel sito di Castel San Giovanni. La parte datoriale ha chiarito che dopo l’accordo delle scorse settimane riguardante 120 lavoratori a tempo determinato, la situazione appare più distesa ed i volumi, come stabilito, stanno rientrando gradualmente.

I Sicobas, pur riconoscendo alcuni errori nel passato, rappresentano che l’obiettivo, da condividere anche con tutte le altre OO.SS., è perseguire la legalità con la lotta ad ogni forma di violenza e di provocazione. La loro posizione peraltro è chiara: i propri iscritti vogliono lavorare in serenità e anche tra i Sicobas chi dovesse essere violento si pone al di fuori del sindacato. Con riferimento, infine, al tema del rientro dei volumi ribadiscono che è un punto essenziale e chiedono che la filiera aziendale condivida, in incontri appositi, i piani di lavoro futuri.

Il Prefetto prende atto, con soddisfazione, delle dichiarazioni di cambiare passo e auspica che le rivendicazioni sindacali si svolgano in un clima sereno aperto a tutti. A tal fine comunica l’intenzione di incontrare e coinvolgere in questo percorso di rasserenamento tutte le sigle sindacali presenti nel sito.