In via Capra con 70 grammi di marijuana fugge alla vista dei carabinieri, inseguito e arrestato

Con la droga in tasca fugge alla vista dei carabinieri, ma viene inseguito e arrestato. I fatti sono accaduti ieri mattina, lunedì 29 gennaio. Una pattuglia dell’Arma ha imboccato via Capra e improvvisamente un nigeriano di 34 anni senza fissa dimora si è dato alla fuga a piedi in direzione di via La Primogenita: lì ha tentato di nascondersi dietro un cassonetto. I carabinieri, però, lo hanno inseguito e una volta raggiunto sono riusciti a bloccarlo nonostante la resistenza dello straniero.

Il perchè di tanta agitazione si è capito subito dopo: in tasca il 34enne aveva 68 grammi di marijuana già suddivisi in dosi. Di controlli è emerso che lo straniero era già stato arrestato a luglio: alla richiesta di mostrare i documenti era fuggito spintonando e ferendo due carabinieri della stazione di Piacenza Levante. Nell’abitazione dove alloggiava in quel periodo i militari avevani trovato ben 300 grammi di marijuana, da aggiungere alle 18 dosi già confezionate che l’uomo portava con sé.

Per lui, dunque, è scattato di nuovo l’arresto con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e per non aver ottemperato all’obbligo di allontanamento da Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank