Calcio, Serie D: il derby si infiamma nel finale, 1-1 tra Vigor Carpaneto – Fiorenzuola

Vigor Carpaneto - Fiorenzuola

Non c’è due senza tre: dopo entrambi i confronti dello scorso anno, anche l’ultima sfida, giocata oggi a Carpaneto e valevole per la quindicesima giornata di Serie D, tra Vigor Carpaneto e Fiorenzuola termina 1-1. Un derby di molto equilibrato, che si è infiammato sul finire dei gara, con le squadre che hanno provato a portare a casa l’intera posta.

Formazioni Vigor Carpaneto – Fiorenzuola – La Vigor Carpaneto scende in campo con il 4-3-3 di Rossini con Terzi tra i pali, Zuccolini, Barba, Mastrototaro, Fogliazza; Baschirotto, Corioni, Rossi, e davanti il tridente formato da Rantier, Mauri, e Carrozza. Risponde il Fiorenzuola di Brando, che sceglie lo stesso modulo ma con la novità dell’appena arrivato Zaccariello in cabina di regia (dalla Reggiana, in virtù dello scambio con Alvitrez in amaranto): oltre al nuovo acquisto, Libertazzi in porta, linea a quattro con Contini, Bruzzone, Varoli e Guglieri (di rientro dalla squalifica), Corbari e Matera ai fianchi del nuovo numero 4, tridente con Saporetti Bigotto e Bouhali.

 

Alla vigilia di Vigor Carpaneto – Fiorenzuola

 

Vigor Carpaneto – Fiorenzuola

Nel primo tempo la partita è molto bloccata: entrambe le squadre partono col freno a mano tirato; si sente aria di derby, prevale la tattica sul gioco e vengono create molte poche occasioni da gol. Il Fiorenzuola gioca più di rimessa e contropiede, lasciando principalmente alla Vigor il pallino del gioco. Unico spunto di Mauri, con Libertazzi che blocca due volte l’affondo del biancoazzurro.

Il secondo tempo è senz’altro più bello e divertente. Il Fiorenzuola esce dagli spogliatoi molto aggressivo, arrivando sempre primo sulla palla e nei contrasti: l’occasione arriva con il palo colpito da Bouhali dopo il cross di Saporetti, al minuto al 56′. E’ questo il segnale che risveglia la Vigor, con i ragazzi di Rossini che iniziano ad attaccare: al minuto 70 inizia un vero e proprio forcing. Occasione per Rantier che sciupa, ma finalmente al minuto 80 arriva l’eurogol di Mastrototaro, con un tiro sul quale Libertazzi non può arrivare. A questo punto Brando decide di rivoluzionare la squadra, operando diverse sostituzioni che portano nuove energie ai rossoneri. Al minuto 87 capitan Guglieri scende sulla fascia e lascia partire un tiro-cross da 30 metri che finisce in porta: vale l’1-1 finale.

Vigor Vigor Carpaneto – Fiorenzuola – Il pareggio è forse il risultato più giusto: entrambe le squadre hanno dimostrato di voler vincere la partita, soprattutto nel secondo tempo dove sono arrivate occasioni per entrambe le compagini. Il prossimo turno vedrà impegnato il Fiorenzuola contro l’OltrepoVoghera, mentre la Vigor se la giocherà contro il Calvina.

La Vigor Carpaneto 1922 saluta Gianluca Rizzitelli.  Continua su vigorcarpaneto1922.it