Violentata per ore nel bar di viale Dante, fermato il presunto responsabile

Violentò una barista

E’ stato fermato a Milano un romeno di 34 anni, accusato di essere il responsabile della violenza sessuale ai danni di una barista cinese di Piacenza, avvenuta l’altra notte in via Dante. L’uomo, che stava fuggendo, è stato identificato dai carabinieri di Piacenza e individuato in zona Forlanini, a piedi. Si tratta di un pregiudicato che stava scontando una condanna per altri reati, in detenzione domiciliare con permesso di uscire per lavorare durante il giorno, non di notte.

blank

I carabinieri hanno ascoltato la vittima che ha raccontato una vera notte da incubo. Era circa mezzanotte quando la donna, di nazionalità cinese, ha iniziato a dedicarsi alle consuete pulizie dopo la chiusura del locale.

Mentre si trovava all’esterno per riordinare i tavolini del dehors è stata aggredita da un uomo che dopo averla afferrata con forza l’ha trascinata all’interno del bar. Lì l’avrebbe immobilizzata, legandola, e avrebbe iniziato a violentarla: un’agonia durata fino alle quattro del mattino quando la vittima è riuscita a liberarsi la bocca dal bavaglio iniziando a urlare a squarciagola. Grida sentite anche dai vicini e che hanno convinto lo stupratore a darsi alla fuga.

A quel punto sono stati allertati i soccorsi: sul posto sono intervenuti i carabinieri, mentre il 118 ha condotto la donna al pronto soccorso. Si trova in stato di choc.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank