Voleva vendicare Pamela sparando agli immigrati, Traini sarà trasferito nel carcere di Piacenza

blank

Luca Traini, il 29enne che lo scorso 3 febbraio a Macerata cominciò a sparare contro i giovani immigrati che incrociava per strada dopo aver sentito i particolari dell’omicidio della 18enne romana Pamela Mastropietro, sarà trasferito nel carcere di Piacenza per motivi di osservazione e controllo.

blank

La decisione è stata presa dopo un fatto accaduto il 7 giugno, quando il maceratese avrebbe avuto scatti di rabbia dopo aver sentito la notizia che due dei tre nigeriani accusati per l’omicidio di Pamela Mastropietro erano stati scagionati.

Traini, accusato di strage, tentato omicidio plurimo e lesioni aggravate dall’odio razziale, attualmente si sta sottoponendo alla perizia psichiatrica per comprendere il suo stato psichico in quella mattina del 3 febbraio. I risultati della perizia  saranno consegnati il 27 agosto, e il processo riprenderà invece il 12 settembre.

Foto da “Il Fatto Quotidiano”

 

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank