Volley, Serie B2 – Il Fumara Everest la spunta nel set breve: Alsenese battuta 3-2

fumara
Piacenza 24 WhatsApp

Derby thriller quello tra Fumara Everest e Pallavolo Alsenese: le biancoblu avanti di due set subiscono l’agguerrita rimonta delle ospiti che si arrendono soltanto al 15-13 del tiebreak. Una partita accesa, come solo un derby sa essere, che regala alla squadra di coach Mazzola la possibilità di certificare la promozione in serie B1 già nella prossima giornata in caso di vittoria.

Il MioVolley scende in campo con Gemma e Hodzic in diagonale, Cornelli e Scarabelli bande, Guaschino e Nedeljkovic al centro con Fizzotti libero.

La cronaca

Dopo una spettacolare difesa arriva il primo vantaggio biancoblu (6-5) che arrivano in doppia cifra con gli attacchi di Cornelli e Scarabelli (10-6), Nedeljkovic alza il muro dell’11-9: timeout per l’Alsenese sullo score di 14-9. Il Fumara Everest si concede pochi errori (20-14), Gemma la mette nell’angolino (23-15), chiude Hodzic 25-17.

Anche l’avvio di secondo set è piuttosto equilibrato (7-6) con difese spettacolari che alimentano la durata degli scambi: il primo balzo in avanti è del MioVolley che mura con Guaschino il 13-8 e schiaccia con Scarabelli (15-8). La reazione delle ospiti non si concretizza ed il Fumara Everest prende il largo fino al 25-11.

Cornelli mette a terra i primi punti del terzo parziale, con il punteggio che fatica a sbloccarsi (10-11) ed Alseno che mantiene una sola lunghezza di vantaggio (13-14). Guaschino spariglia le carte in tavola (18-16), le ospiti fermano il gioco sul 19-16. Nel finale si duella punto a punto (20-19) fino al 23-24 che premia le valdardesi.

L’Alsenese riapre il quarto set sull’onda dell’entusiasmo (1-5), il Fumara Everest risponde con un altro break (6-6). Le ospiti passano a condurre (10-13) e coach Mazzola chiama un time out che però non sortisce effetto: le avversarie macinano punti ampliando il divario (13-18). Le biancoblu si ricompattano e questa volta è coach Bonini a fermare il gioco (17-18): si arriva al ventuno pari, si lotta ancora con grande agonismo ma le ospiti passano 22-25. E’ tiebreak.

L’equilibrio e l’agonismo regnano sovrani ad inizio set breve poi il Fumara Everest stacca il pass per il cambio campo sullo score di 8-3. Le ospiti non ci stanno (8-6), serve un altro spunto di Guaschino (10-6) ma arriva un altro recupero (12-10) e ci si spinge fino al 15-13 che chiude definitivamente la contesa.

FUMARA EVEREST MIOVOLLEY-ROSSETTI MARKET ALSENESE 3-2

(25-17; 25-11; 23-25; 22-25; 15-13)

FUMARA EVEREST MIOVOLLEY: Gemma 3, Hodzic 12, Ducoli, Scarabelli 22, Cornelli 10, Guaschino 15, Nedeljkovic 12, Fizzotti (L). NE: Bianchini, Galibardi, Molinari, Passerini (L). All. Mazzola-Falco

ROSSETTI MARKET CONAD ALSENESE: Pieroni 1, Sesenna 15, Tosi 5, Toffanin 1, Scalera 9, Stanev 1, Stellati 9, Dall’Orso 10, Ferri, Musiari (L) 1. NE: Chini, Maruzzi, Gandolfi, Marchetti. All. Bonini-Bergamaschi

Serie C – Il Busa Trasporti si prende anche il derby con il Piace Volley

Terzo derby piacentino di serie C nel girone di ritorno e terzo successo per il Busa Trasporti che supera il Piace Volley dopo aver sconfitto River e Volley Academy Piacenza. Le ragazze di coach Cinelli mettono in campo tanta voglia di riscatto dopo lo 0-3 incassato all’andata disputando un’ottima prova nella penultima giornata di campionato.

Il MioVolley scende in campo con Caviati e Moretti in diagonale, Antola e Ferri bande, Bertolamei e Bossalini al centro con Sacchi libero.

Primo set con il Busa Trasporti che spinge con convinzione ottenendo subito un buon margine sulle padrone di casa grazie alle buone percentuali in attacco e al muro. Anche il secondo parziale conferma quanto visto nel precedente: il Piace Volley si gioca qualche cambio senza però sortire l’effetto sperato ed il Busa Trasporti s’invola sul 17-25.

Nel terzo set il Piace Volley reagisce provando a riaprire la gara: sul ventuno pari è la squadra di coach Corraro a mettere la freccia e trovare il primo tassello nel conto set.

Il quarto parziale ripropone lo stesso copione dei primi due set: questa volta il Busa Trasporti punta molto sulle centrali riuscendo a mettere nuovamente in difficoltà la difesa di casa che si arrende definitivamente sullo score di 18-25 che vale l’1-3 finale.

Così coach Cinelli commenta la sfida. «L’ importante diligenza tattica nella fase punto sostanzialmente ha fatto la differenza. Ripartivamo bene nella correlazione muro-difesa: processo che abbiamo già mostrato e che ieri ha portato i suoi frutti. Un plauso va a tutte le ragazze per come hanno saputo interpretare la gara».

BFT BURZONI PIACE VOLLEY-BUSA MIOVOLLEY 1-3

(22-25; 17-25; 25-22; 18-25)

BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY: Caviati 3, Moretti 13, Antola 21, Ferri 14, Zucchi 1, Bertolamei 5, Bossalini 10, Franchini, Sacchi (L). NE: Boselli, Colombini, Cordani. All. Cinelli-Parenti

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank