Weekend di motori a Bobbio con oltre 150 vetture storiche

blank

Anche quest’anno il Club Veicoli Storici Piacenza organizza, durante l’ultimo fine settimana di Luglio, diverse manifestazioni di motorismo storico: “Piacenza in Movimento” e il “XX Trofeo Antonio Renati – Bobbio Passo Penice”. Tali manifestazioni, presentate ieri in Provincia dal Consigliere provinciale Massimo Castelli, dal Sindaco del Comune di Bobbio Roberto Pasquali, dal Presidente del CVSP (Club Veicoli Storici Piacenza) Alfredo Inzani e dagli organizzatori, rappresentano ormai un appuntamento consolidato nel nostro territorio dal forte valore turistico. E come per le edizioni precedenti, saranno presenti in Piacenza e Provincia, circa 150 autovetture storiche che ricorderanno ai piacentini il loro passato remoto del movimento su quattro ruote.

blank

Si inizia venerdì 27 con la terza edizione di “Piacenza in Movimento”, riservata ad autovetture anteguerra che si raduneranno a Piacenza, per poi fare tappa, nei tre giorni, a Cadeo, Veleia Romana ed infine Bobbio, dando vita ad un museo itinerante con veicoli funzionanti con più di 100 anni.
Sabato sera si terrà la sfilata di eleganza delle quattroruote, sulle strade del paese premiato quale terzo borgo più bello d’Italia.

Sabato 28 luglio si terrà inoltre il percorso che da Bobbio porta al Passo Penice, la cui organizzazione è a cura di Autosport Bobbio, che prevede una competizione di regolarità per auto storiche Aci Sport, articolata in 64 prove cronometrate, valida per il Trofeo Nazionale di Regolarità Auto Storiche Italia-Centro.

La domenica mattina, invece, da Bobbio partirà la XX edizione del “Trofeo Antonio Renati”, manifestazione di abilità non competitiva di formula Asi, che vedrà le vetture più giovani, almeno trentennali, affrontare un percorso di più di cento chilometri tra le vallate piacentine partendo proprio dalla Val Trebbia, toccando i comuni di Coli, Farini, Ferriere e Corte Brugnatella. La partenza è prevista alle ore 10,00 con arrivo alle ore 14,00 in Piazza San Francesco e premiazioni alle 16,00.
Le manifestazioni si concluderanno a Grazzano Visconti dove verranno esposte le autovetture storiche.

“Ringrazio gli organizzatori – sottolinea Il consigliere Castelli – per questa manifestazione, che va avanti da anni e che, come sempre, darà lustro al nostro territorio, permettendo alle nostre vallate di farsi conoscere e di mostrare la loro bellezza. Bobbio diventa centro del mondo e ne gioveranno anche i comuni limitrofi e tutta la montagna. In questo contesto – sottolineano Castelli e Pasquali – è doveroso rivolgere un pensiero a Fabrizio Marchionne, che ha rilanciato il marchio italiano Fiat nel mondo”.

Il Sindaco di Bobbio, ha posto l’accento sul valore turistico della manifestazione che permetterà a tutta la Valtrebbia e non solo di mostrare il meglio di sé, sottolineandone le ricadute positive sul territorio.

Il Trofeo Antonio Renati, una gara ormai giunta alla sua ventesima edizione, è inserita nel calendario nazionale ASI: la gara è infatti parte del circuito formula ASI per cui i partecipanti saranno inseriti nella speciale classifica nazionale.
“Siamo molto onorati – sottolinea il presidente del CVSP Alfredo Inzani – di poter organizzare questa manifestazione in onore di Antonio Renati, che nel 1931, venne vinta da Enzo Ferrari”.

Durante le due manifestazioni, quest’anno sarà presente anche il Presidente dell’Automotoclub Storico Italiano (ASI), Dott. Maurizio Speziali che, per l’edizione del 2017 del trofeo Antonio Renati ha consegnato l’ambito riconoscimento “La Manovella d’Oro” al CVSP, che quest’anno si pone come obiettivo di essere premiato anche per “Piacenza in movimento”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank