Zanardi (Liberi): “Rendere via IV Novembre più sicura per pedoni, installare dissuasori della velocità”

blank
Zanardi

Migliorare la viabilità in via IV Novembre e renderla più sicura per i pedoni”. Lo chiede Gloria Zanardi, consigliere comunale della lista Liberi.

blank

“Via IV novembre costituisce un tratto di strada cruciale nell’ambito della viabilità di Piacenza ed è percorso quotidianamente da tantissime autovetture; lungo Via IV novembre si trovano alcuni attraversamenti pedonali, in particolare in prossimità del “Cheope”, nonché delle rotonde in direzione Viale Patrioti; gli attraversamenti pedonali sono utilizzati da tantissime persone, soprattutto nelle ore di punta; a latere della via o nelle immediate vicinanze si trovano: il pubblico passeggio, parchi gioco, istituti scolastici, uffici, residenze, parcheggi e le fermate delle corriere degli studenti”.

“Considerato che le autovetture spesso transitano su Via IV Novembre a forte velocità, i pedoni si trovano in difficoltà all’altezza degli attraversamenti pedonali a causa del passaggio continuo e ad alta velocità dei veicoli, spesso sostano a latere della strada, in divieto, autovetture che, oltre ad impedire il transito in sicurezza sulla pista ciclabile, ostruiscono la visuale ai pedoni che devono attraversare la strada. E’ necessario tutelare la sicurezza nel tratto stradale in oggetto a salvaguardia di tutta l’utenza e, in particolare, dei pedoni, considerato che, stante la vicinanza dei luoghi sopra indicati, gli attraversamenti pedonali sono frequentemente utilizzati da categorie fragili come ragazzi molto giovani, mamme con bambini ed anziani. Sarebbe necessario posizionare lungo il tratto in prossimità degli attraversamenti pedonali più critici dossi dissuasori di velocità o soglie rialzate per cercare di limitare i disagi sopra descritti. Inoltre, si potrebbe pensare di dipingere il fondo delle strisce pedonali di colore differente in modo che possano essere maggiormente visibili, come già realizzato in altri punti della città (pur consapevole dell’altalenante giurisprudenza in merito). Ritenendo potenzialmente assimilabili i due casi preciso quanto segue; avevo già interrogato l’assessore competente in merito ad un analogo problema che mi avevano segnalato su Via XXI Aprile e mi era stato risposto che, su simili tratti di strada, il posizionamento dei dissuasori ostacolerebbe il transito ai mezzi di soccorso; in merito, faccio presente che in Via XXI Aprile, anche di recente, si è verificato un sinistro che ha coinvolto un pedone proprio sull’attraversamento, pertanto, al netto delle motivazioni anche sensate offerte dall’assessore, credo sia opportuno non sottovalutare i problemi e avere come obiettivo primario la salvaguardia dell’incolumità dei cittadini”.

“Chiedo al sindaco e agli assessori competenti se, previo accertamento di quanto sopra descritto, nell’ambito di una visione più organica della viabilità piacentina, intendono adottare degli accorgimenti – dossi dissuasori, soglie rialzate, sfondo colorato strisce pedonali o altre misure – sul tratto di Via IV Novembre per tutelare al meglio la sicurezza dell’utenza, in particolare dei pedoni per i motivi sopra esposti”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank