“Io feto, tu aborto”, biglietti a scuola contro la compagna che ha interrotto la gravidanza

aborto piacenza

La foto di un feto con la scritta “Io feto, tu aborto” e altri messaggi ostili. E’ quanto accaduto in una scuola superiore della provincia di Piacenza nei giorni scorsi. Nel mirino una ragazza dell’istituto, che poco tempo prima aveva interrotto volontariamente una gravidanza. Qualcuno ha deciso di farle pesare il gesto, lasciando bigliettini offensivi sulla porta dell’aula in cui si reca ogni mattina. Altri biglietti erano appesi lungo tutto il piano dove si trova la classe della ragazza: “Ho bisogno di afFETO“, altri recitavano “Questo eri tu“, sempre con l’immagine del feto.

blank
blank

La notizia è stata resa pubblica dai compagni di classe della giovane che hanno voluto denunciare il gesto: “Una mia compagna di classe ha abortito.. questo è quello che ci siamo ritrovati sulla porta della nostra classe e su quelle del nostro piano. Mi viene da vomitare e vorrei prendere a ceffoni tutti quei sfigati che hanno fatto sta cosa, fanno veramente venire il vomito”.

Accertamenti sono in corso da parte del dirigente scolastico dell’istituto interessato.

Aborto Piacenza: Arrivano le scuse

Messaggi anti-aborto a scuola, spunta il biglietto di scuse dell’autore: “Non mi riferivo a nessuna persona in particolare”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank