Presunti abusi, revocati i domiciliari per don Segalini

auto pirata

Si ritira l’unico giovane che si era costituito parte civile nel processo contro don Stefano Segalini. Parliamo dell’ex parroco di San Giuseppe, arrestato il 31 luglio 2019 per presunta violenza sessuale su alcuni parrocchiani. Secondo le accuse, il sacerdote avrebbe reso incoscienti alcune vittime mediante l’utilizzo di sostanze psicotrope.

Radio Sound blank blank blank blank

Nel frattempo don Segalini torna in libertà. Il sacerdote si trovava agli arresti domiciliari in una struttura di Verbania. I suoi legali avevano chiesto la revoca del provvedimento cautelare e il tribunale di Piacenza ha accettato la richiesta.

Restano le accuse in merito ai presunti abusi su undici ragazzi della parrocchia da lui guidata. Il processo dunque proseguirà e nelle prossime settimane saranno ascoltate alcune delle presunte vittime.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank