Festeggiano con fumogeni nell’agriturismo, di fronte alle proteste aggrediscono una famiglia: cinque denunce

Arrestato richiedente asilo
Piacenza 24 WhatsApp

Festeggiano con fumogeni nell’agriturismo, di fronte alle proteste aggrediscono una famiglia: cinque denunce. I fatti sono accaduti a novembre, ma ieri, per i responsabili di quella che è risultata essere una vera aggressione, è scattata la denuncia. Era l’8 novembre quando un gruppo di amici stavano festeggiando all’interno di un agriturismo in Val Trebbia.

A un certo punto, i giovani hanno iniziato a intonare canti, accendendo alcuni fumogeni. Il cane di una famiglia intenta a cenare nello stesso locale ha iniziato a innervosirsi, abbaiando spaventato. A quel punto i padroni dell’animale avrebbero intimato al gruppo di porre fine a quel comportamento.

Da lì sarebbe scaturita la rissa. I giovani sarebbero venuti alle mani con padre e figlio, sferrando calci e pugni. In seguito il gruppetto avrebbe spintonato a terra la moglie, e madre, dei due. Al termine delle indagini, i carabinieri hanno spiccato la denuncia per cinque giovani di età compresa tra i 23 e i 30 anni.

Devono rispondere di lesioni personali in concorso.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank