L’Alsenese Pallavolo non può nulla in casa del forte Lycos Torrazzo Modena

alsenese pallavolo

Volley Serie D maschile, girone A. Una spenta Alsenese Pallavolo non può nulla e rimedia una secca sconfitta in casa del forte Lycos Torrazzo Modena, terzo in classifica.

blank

In piena psicosi coronavirus i ragazzi della Alsenese Pallavolo hanno assunto una aurea da eroi che tuttavia non gli è bastato per fare risultato. Nel corso della sedicesima giornata i gialloblu sono stati sconfitti dal forte Lycos Torrazzo Modena, ora terzo in classifica a quota 36, per 3-0 (25-17, 25-15, 25-23).

La formazione dei tecnici Luca Cinelli ed Elisa Burgazzi – che resta a 27 punti, in settima posizione a tre lunghezze dalla zona playoff – hanno avuto un viaggio in terra modenese costituito dalla totale incertezza dovuta proprio dalle disposizioni last-minute che stavano arrivando sulle criticità del coronavirus: una volta giunti al palazzetto infatti Sartori e compagni hanno appreso che il Comitato Provinciale Piacentino di Federvolley aveva sospeso tutte le attività dei suoi tesserati ma visto che erano già in loco e grazie al buon senso dei padroni di casa, la partita si è potuta disputare regolarmente.

La sconfitta della Alsenese Pallavolo, per la verità, non è solo frutto di questo paradossale e singolare contesto ma anche dell’alto livello tecnico degli avversari, certamente più concreti.

La prossima partita di campionato – in programma sabato 29 febbraio al palasport di Alseno, derby contro il Finestra 2000 San Nicolò – potrebbe essere rinviata a data da destinarsi (aspettando conferme dalla Prefettura di Piacenza) in seguito alla nuova ordinanza regionale che prevede – si legge – “la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, anche di natura culturale, ludico, sportiva ecc, svolti sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico”.

La partita

La trasferta in casa del Lycos Torrazzo Modena, valevole per la sedicesima giornata si preannuncia delicata per la Alsenese Pallavolo che deve fare i conti con qualche assenza. Coach Luca Cinelli non può disporre del palleggiatore sedicenne Rigolli ed al suo posto convoca il tredicenne Marco Zanellotti (in alternanza a capitan Sartori), mentre il resto del sestetto è il solito delle ultime uscite con Zo opposto, Gennari-Aquino in posto quattro, Herbas-Passera al centro e Morsia libero.

Nel primo set i gialloblu tengono bene in ricezione e in attacco ma subiscono in difesa. La loro poca incisività al servizio favorisce i padroni di casa che si chiudono sul 25-17.

Anche la seconda frazione si rivela faticosa per gli alsenesi che iniziano a soffrire anche in ricezione, trovando un po’ di riscatto nel finale quando ormai è troppo tardi e con il Torrazzo che sigla il 25-15.

La reazione della Alsenese si vede nel terzo parziale, grazie agli attacchi di Zo. La grinta dei gialloblu è evidente, l’intenzione è quella naturalmente di riaprire il match. Ma i modenesi nel finale punto a punto sfruttano le sbavature degli ospiti e archiviano la pratica sul 25-23 per il 3-0 conclusivo.

LYCOS TORRAZZO MODENA-ALSENESE PALLAVOLO 3-0 (25-17, 25-15, 25-23)

Lycos Torrazzo Modena: Masella, Girolamo, Zanni, Accorsi, Sala, Monzani Vecchi, Bergonzini, Pirondi, Bochicchio, Mazzetto, Martinelli, Perrina (L1), Rebecchi (L2). All. Eugenio Bertolani, v.all. Melania Malpezzi.

Alsenese Pallavolo: Sartori, Gennari 6, Zo 12, Herbas 10, Aquino 7, Passera 3, Morsia (L); Orzi, Veneziani, M.Zanellotti, Mattiace 1, Tagliaferri 1. All. Luca Cinelli, v.all. Elisa Burgazzi.

Arbitri: Gianluca D’Agosta

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank