Arcelloni: “Teatri chiusi ma sicuri, gli spettacoli non sono fonte di contagio lo dimostra un esperimento fatto a Barcellona” – AUDIO

Arcelloni: "Teatri chiusi ma sicuri, gli spettacoli non sono fonte di contagio lo dimostra un esperimento fatto a Barcellona" - AUDIO

Filippo Arcelloni: “Teatri chiusi ma sicuri, gli spettacoli non sono fonte di contagio lo dimostra un esperimento fatto a Barcellona“. Il direttore artistico del teatro Trieste 34 cita i risultati di un evento pilota, riportati da il Fatto Quotidiano, tenutosi in Spagna. Si è tratta di un evento organizzato al chiuso con l’obiettivo di verificare l’effettivo rischio di contagio da Covid19.

Al concerto sono entrate oltre 400 persone in una sala omologata per un massimo di 900 presenti. Qualche ora prima dell’ingresso, sono state sottoposte a un test antigenico rapido. Una volta risultati negati gli spettatori hanno ottenuto il loro lasciapassare per il divertimento potendo così assistere allo spettacolo indossando una mascherina. I presenti sono stati poi sottoposti, alcuni giorni dopo, al tampone naso-faringeo risultando negativi.

blank

“L’esperimento si potrebbe fare anche in Italiaspiega Arcelloniinoltre sono sicuro che i teatri italiani sono già attrezzati per questo tipo di operazione. In particolare la distanza tra gli spettatori e il far rispettare l’uso dei dispositivi di sicurezza. I motivi per cui non si possa fare qualcosa ci rimangono sempre imperscrutabili, da punto di vista logico. Invece dal punto di vista cinico… noi valiamo tot e ci possono salvare con tot risorse“.

Arcelloni: “Teatri chiusi ma sicuri, gli spettacoli non sono fonte di contagio lo dimostra un esperimento fatto a Barcellona” – AUDIO intervista

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank