Il bilancio della giunta: “Progettualità che non si è mai fermata e che ha messo al centro le fasce più deboli”. Nuovo mandato, Barbieri: “Deciderò a gennaio” – AUDIO

blank

“Una visione nuova di sviluppo della città. Possono piacere o non piacere, ma è innegabile che i risultati siano arrivati”. Con queste parole il sindaco Patrizia Barbieri ha tracciato il bilancio di quanto fatto dal Comune nel corso del 2021 e non solo. “Una progettualità che non si è mai fermata e che ha messo al centro sempre le fasce più deboli”.

blank

Anche con l’ausilio di un video, il primo cittadino ha ripercorso i principali traguardi raggiunti nei vari settori. Abbiamo voluto veramente ridisegnare il volto della nostra città, per riprenderci insieme il nostro futuro. E proprio a proposito di futuro abbiamo davvero voluto scommettere sui giovani: lo dimostra “Medicine and Surgery”, il nuovo corso di laurea magistrale a ciclo unico dell’Università di Parma, attivato dal prossimo anno accademico (2021-2022) nella sede di Piacenza. Corso che sarà ospitato in futuro dall’ex Ospedale Militare.

“Il percorso che ci ha portato a ottenere l’ospedale militare non è stato semplice. Sempre in tema di Sanità, ricordiamo l’intenso iter per il nuovo ospedale, la cui variante si è conclusa a luglio: stiamo disegnando una nuova città grazie a una visione d’insieme che considera tutte le zone strategiche”.

Zone recuperate come l’ex laboratorio Pontieri, che ospiterà il nuovo campus scolastico, e l’ex Mercato Ortofrutticolo: “Sono risorse, ma solo in potenza finché restano in stato di abbandono. Siamo consapevoli che alcuni non hanno accolto positivamente la demolizione della struttura in via Colombo con la conseguente costruzione di un nuovo parcheggio, ma anche in questo caso abbiamo mirato a migliorare l’assetto urbanistico e viabilistico dell’area”, commenta Barbieri.

A proposito di recupero, prosegue l’impegno per la Pertite parco pubblico: “Abbiamo fissato un incontro col Ministero nelle prossime settimane, sul quale terremo aggiornati il comitato e tutti i cittadini. Avere un bosco in città resta uno dei nostri obiettivi”.

Alla Pertite si lega anche la questione ambientale, ambito nel quale il Comune ha in programma importanti novità: “Abbiamo investito sull’alimentazione elettrica e sulle piste ciclabili. Inoltre abbiamo inaugurato un servizio navetta per quelle famiglie che hanno i figli impegnati in attività sportive e che devono raggiungere centri come Nino Bixio e Vittorino da Feltre. In futuro andremo ad allestire un servizio navetta anche per le università piacentine”.

Interventi strutturali hanno riguardato scuole e strade: “Abbiamo investito 3 milioni di euro per l’edilizia scolastica, sono invece oltre 200 le strade sistemate tra città e frazioni. Queste strade necessitavano interventi di manutenzione da anni, ma da anni erano abbandonate a sé stesse”. Spazio anche allo sport con nuovi impianti di illuminazione per stadio Garilli, PalaFranzanti, Bertocchi, campo Dordoni e palestre scolastiche”.

Barbieri è orgogliosa di quanto fatto anche in tema di sicurezza: “Abbiamo creato il Nucleo di polizia locale del centro storico e tra qualche settimana avremo anche un nucleo frazionale che si occuperà di mantenere il legame proprio con le periferie. Abbiamo proceduto all’installazione delle prime 40 telecamere e abbiamo presentato un progetto per altre 20 telecamere, sia in città che nelle frazioni. Inoltre abbiamo avviato un’importante campagna di sensibilizzazione e contrasto in tema di truffe agli anziani, senza contare i progetti contro la violenza sulle donne con l’innovativo percorso di recupero dei soggetti violenti”.

Passando alla cultura e al turismo, i numeri sono molto incoraggianti: “Palazzo Farnese ha visto un rilancio davvero incredibile – ha detto il sindaco Barbieri – segnano numeri record: basti pensare che gli ingressi mensili sono aumentati del 300% rispetto al periodo pre-pandemia. Anche il Turismo ha segnato numeri in costante aumento per tutto l’anno”.

“Questi dati non possono essere disgiunti dal grande lavoro che stiamo svolgendo in ambito socio-economico: sapevamo che avremmo registrato un incremento nel numero delle persone in difficoltà, a causa dell’emergenza sanitaria, e infatti si sono venute a creare situazioni pesanti dal punto di vista sanitario e finanziario. Abbiamo deciso di impegnarci per non lasciare nessuno solo: in questa situazione abbiamo avviato protocolli con la Camera di Commercio per sostenere il commercio e le attività economiche; anche in ambito sportivo abbiamo messo a disposizione risorse per aiutare i genitori ad affrontare i costi di iscrizione alle società. Abbiamo cercato di ridare serenità supportando economicamente società sportive e associazioni”.

Il sindaco Patrizia Barbieri non ha ancora sciolto le riserve in merito alla sua possibile ricandidatura a sindaco di Piacenza: “Sono stati anni molto impegnativi, uno ci pensa anche un attimo, ho chiesto un po’ di tempo per prendere una decisione”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank