Blocco studentesco, striscioni per ricordare Dominique Venner

blank

Nella notte i militanti del Blocco Studentesco hanno affisso due striscioni in ricordo del suicidio di Dominique Venner, storico e giornalista francese.

blank

Radio Sound blank blank blank blank

“Oggi come Blocco Studentesco – inizia Libero De Rosa, Responsabile locale del movimento studentesco – abbiamo il dovere di ricordare il sacrificio di Dominique Venner, eroe che si è dato alla morte il 21 Maggio 2013 per risvegliare le coscienze addormentate e rompere la letargia che ci sovrasta, come lo stesso Venner ha spiegato in una lettera-testamento.”

“Quello di Venner – sottolinea la nota – è un atto tanto estremo quanto lucido e consapevole, che nulla ha a che vedere con i gesti tragici, isterici e insensati con cui la cronaca ci ha abituati a fare i conti in questo secolo, con la cieca disperazione di chi, vittima di se stesso e del sistema perverso in cui vive, si toglie la vita insieme ai figli, privandoli dell’unica cosa che nessuno poteva togliergli, la possibilità di essere.”

“Venner – conclude il comunicato – Proseguiva poi illustrando il senso più profondo del suo atto fondativo: «Mentre tanti uomini si rendono schiavi della loro vita, il mio gesto incarna un’etica della volontà. Mi do la morte per destare le coscienze sopite. Insorgo contro il fatalismo» invitiamo quindi i giovani a destare le proprie coscienze una volta per tutte e assaltare il futuro, ripudiando il fatalismo e l’immobilismo che ci viene imposto da una società malata e borghese, la gioventù è rivoluzione altrimenti è morte.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank