Cadavere affiora tra le acque del Po a Isola Serafini, ancora incerta l’identità dell’uomo

AGGIORNAMENTO – Sarebbe di un uomo in giovane età, circa 20 o 30 anni, il cadavere ritrovato questa mattina tra le griglie della diga sul Po a Isola Serafini. Per ora non ci sono altre informazioni inerenti l’identità della vittima. Secondo i primi rilievi, il decesso non sarebbe recente. Il cadavere ora si trova all’obitorio dell’ospedale di Pavia; nei prossimi giorni si terrà l’autopsia. Sul rinvenimento indagano i carabinieri.

Un cadavere affiora dalle acque del fiume Po. Il ritrovamento è avvenuto questa mattina nei pressi della diga di Isola Serafini, nel comune di Monticelli. A effettuare la macabra scoperta alcuni addetti all’impianto che hanno trovato il corpo incastrato tra le griglie dello sbarramento.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 e i vigili del fuoco che stanno lavorando per recuperare il cadavere.

Ancora ignota l’identità della persona, indagini sono in corso.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO