Canottieri Ongina,ruggito d’orgoglio: espugnato il PalaRaschi (1-3 alla Wimore Energy)

canottieri ongina

Dopo le due sconfitte inaugurali la squadra di Mauro Bartolomeo sbanca il palazzetto di Parma e conquista la prima vittoria stagionale. Muro giallonero invalicabile con 19 punti diretti

blank

Una reazione auspicata che è arrivata, con una prestazione maiuscola e tre punti pesanti e meritati. E’ una Canottieri Ongina rigenerata quella ammirata ieri (sabato) al PalaRaschi di Parma dove ha superato 3-1 i padroni di casa della Wimore Energy nella terza giornata del girone E1 di serie B maschile. Reduce da due sconfitte inaugurali, la squadra di Bartolomeo (orfana nell’occasione dello schiacciatore Nicola Amorico, infortunato) ha saputo mostrare un piglio diverso, brillando in determinazione e gioco e riuscendo a espugnare uno dei palazzetti storici della pallavolo italiana.

Dopo aver perso il primo set, i gialloneri piacentini hanno schiacciato il piede sull’acceleratore, diventando via via sempre più padroni del campo. Determinante il muro di Monticelli, a segno ben 19 volte (di cui 7 con il centrale Bara Fall, autore di 13 punti) contro le 7 ducali. A livello statistico, top scorer l’opposto Henry Miranda, che si è riscattato con gli interessi della prestazione opaca del sabato precedente chiudendo con 21 punti, due in più del martello Sandro Caci.

Le parole di coach Bartolomeo

“Abbiamo disputato una buona partita, sicuramente migliore di quella contro Mirandola. Abbiamo gestito bene un match dove tutti hanno giocato bene e dato l’apporto positivo alla squadra, che  ha saputo incanalare l’incontro sui binari tattici e tecnici che ci eravamo prefissati. Abbiamo messo in difficoltà Parma a partire dalla battuta, poi il muro è riuscito a fermare i loro attacchi con l’aiuto della difesa. Dopo il primo set perso anche se giocato bene, siamo andati in crescendo; bravi tutti, anche Msatfi che è entrato con un servizio tattico prezioso. Vorrei spendere due parole per Alessio Perodi, che ha sostituito molto bene Amorico facendosi notare anche in prima linea”.

Sabato alle 18 a Monticelli la Canottieri Ongina inseguirà la prima vittoria interna ospitando i reggiani dell’AMA San Martino.

WIMORE ENERGY PARMA-CANOTTIERI ONGINA 1-3

(25-19, 23-25, 19-25, 14-25)

WIMORE ENERGY PARMA: Rodella 11, Smiriglia 11, Quartarone 4, Grassano 14, Miselli 8, Magnani 13, Bellotti (L), Lanzara (L), Colangelo, Nutricati 1, Bertozzi. N.e.: Ferrari Ginevra, Smalaj, Cavazzoli. All.: Raho

CANOTTIERI ONGINA: Fall 13, Miranda 21, Perodi 6, De Biasi 11, Scrollavezza 4, Caci 19, Cereda (L), Msatfi. N.e.: Kolev, Amorico, Ousse, Rossi (L), Paratici. All.: Bartolomeo

ARBITRI: Galletti e Fichera

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank