Causa un incidente e rifiuta l’alcoltest: per un 28enne scatta denuncia, ritiro della patente e sequestro dell’auto. Altri due automobilisti sorpresi ubriachi al volante

Piacenza 24 WhatsApp

Un’auto sequestrata, tre patenti di guida sono state ritirate e tre automobilisti sono stati denunciati per essersi messi alla guida ubriachi a seguito dei controlli da parte dei carabinieri della Compagnia di Piacenza, che si sono particolarmente intensificati in questi ultimi giorni.

I carabinieri di Piacenza hanno effettuato mirati posti di controllo lungo le principali strade cittadine e provinciali, fermato diverse autovetture e controllato numerose persone.

Tre sono stati gli automobilisti che sottoposti a verifica con l’etilometro sono risultati oltre il limite consentito.

Il primo caso, quello di un operaio di 40 anni, sorpreso alla guida in via Vittorio Veneto a Piacenza con un tasso alcolico superiore di ben tre volte il limite. L’equipaggio del Radiomobile che ha proceduto al controllo gli ha subito ritirato la patente di guida e denunciato per guida in stato di ebbrezza.

Denunciato anche un 36enne, controllato la scorsa notte in via Albesani a Castel San Giovanni (PC) con un tasso di oltre due volte superiore. Anche a quest’ultimo gli è stata ritirata la patente di guida.

Invece, un automobilista di 28 anni, in Fiorenzuola d’Arda, dopo aver cagionato un incidente stradale, per fortuna senza gravi conseguenze, benché invitato più volte dai militari di Castell’Arquato che erano giunti in soccorso, si è rifiutato di sottoporsi all’esame alcolemico. Per questo gli è stata ritirata la patente di guida, posto sotto sequestro l’auto che aveva in uso e denunciato  alla Procura della Repubblica.

Infine, ieri sera verso le 21,30 la pattuglia della Stazione di Borgonovo Val Tidone ha dovuto interrompere un posto di controllo per recarsi presso un bar del paese dove era stato segnalato un avventore molesto. Un uomo di 35 anni, palesemente ubriaco, stava disturbando notevolmente tutti gli altri avventori presenti. I militari di Borgonovo Val Tidone hanno tranquillizzato l’uomo e lo hanno condotto in caserma, dove è intervenuto personale del 118 che lo ha trasportato presso l’ospedale di Piacenza per le cure. Dato il suo stato di alterazione l’uomo è stato sanzionato per ubriachezza.

Radio Sound
blank blank