Cocaina, hashish e marijuana pronte per essere vendute durante le feste: blitz dei carabinieri e due arresti

Piacenza 24 WhatsApp

La droga era destinata a rifornire probabilmente gli abituali consumatori della bassa Val D’Arda.
Due arresti per spaccio di sostanze stupefacenti è il bilancio dei controlli che i carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda hanno svolto nell’ultimo periodo.

Si tratta di due disoccupati di 48 e 56 anni sorpresi in possesso di droga, pronta ad essere venduta a consumatori per le festività natalizie. Dopo aver controllato abituali consumatori di droga, i due sono finiti nel mirino dei militari di Fiorenzuola d’Arda. Per giorni, dopo essere stati compiutamente individuati ed insospettivi dai loro movimenti, li hanno notati e monitorati durante i predisposti servizi di controllo del territorio intensificati in quest’ultimo periodo.

Così, martedì 19 dicembre, i carabinieri della Val d’Arda hanno deciso di approfondire i controlli ed hanno perquisito le loro abitazioni. Al loro interno hanno trovato quasi 350 grammi di droga tra marijuana (199 gr.), hashish (126 gr.) e cocaina (22 gr.), bilancini di precisione, tutto il materiale necessario per tagliare la droga, pesarla e confezionarla oltre a 9.280 euro in contanti ritenuti provento di spaccio.

Visti i gravissimi indizi di colpevolezza, ritenendoli parte di una filiera di compravendita di stupefacenti, entrambi gli uomini sono stati arrestati per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, e posti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Radio Sound
blank blank