Volley Serie B1 femminile: trasferta insidiosa a Settimo Torinese per la Conad Alsenese

conad alsenese

Avanti con un’altra sfida da piani alti. La Conad Alsenese sabato 7 dicembre (ore 21) – nel programma della ottava giornata – sarà di scena a Settimo Torinese a domicilio della Lilliput. Esperta formazione con un recente passato in A2 e che attualmente occupa il secondo posto a quota 14 in coabitazione con la Tecnoteam Albese.

Le gialloblu – penultime a 5 punti e distanti tre lunghezze dalla zona salvezza – vogliono replicare la buonissima prestazione dello scorso turno. L’obiettivo è quello di cercare di alzare ulteriormente la propria concentrazione nei momenti salienti e nei finali dei set.

blank

Le dichiarazioni di Chiara Dall’Acqua – Conad Alsenese

“Per la gara contro Lecco c’è del rammarico per il risultato e credo che ci saremmo meritate almeno un punto, avendo tenuto testa in tanti momenti della partita ad una buonissima squadra, e prima della classe, come la Picco e considerando che due li hanno vinti a 23. Dall’altra parte la nostra squadra, che è piuttosto giovane, che ha bisogno di consapevolezze e certezze, sta crescendo piano piano e dall’inizio dell’anno il nostro gioco sta prendendo livello. Stanno maturando tante cose, che si stanno incastrando sempre più nel modo migliore.

Continuiamo a guardare di buon occhio al futuro, che ora ci presenta la gara con la Lilliput, seconda in classifica a pari merito con Albese, in casa loro e in un palazzetto per nulla facile. Speriamo di portare a casa, se non il risultato, almeno quel tassello in più per costruire le nostre certezze per la salvezza, il nostro obiettivo. Non manca il lavoro in palestra e tutti gli allenamenti ovviamente sono concentrati sulla partita. La nostra squadra sta crescendo e spero, penso che il girone di ritorno avrà tutto un altro sapore.”

L’avversaria

La Lilliput Pallavolo è nata ad inizio anni ’80 con sede a Settimo Torinese e dopo tante stagioni trascorse nelle serie inferiori, nel 20007/08 debutta in B2, categoria nella quale resterà per tre anni. Nel 2010/11 infatti, dopo aver vinto centrato la promozione diretta la stagione precedente, esordisce in B1 dove rimarrà per cinque annate culminate con il salto in A2 dopo aver vinto i playoff. Nel biennio 2015/17 disputa due tornei in A2 (con il ripescaggio nella prima stagione) ma alla fine, pur conquistando la salvezza sul campo, rinuncia al titolo e nel 2017/18 riparte dalla B1 sfiorando subito il ritorno in A2 perdendo la finale playoff in due partite contro la Canovi Sassuolo. Quella in corso è la terza stagione consecutiva in B1, ottava in assoluto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank