Il prefetto Falco visita il Conservatorio Nicolini: “Un’eccellenza piacentina”

Mercoledì pomeriggio il prefetto di Piacenza Maurizio Falco ha fatto  visita al Conservatorio Nicolini accompagnato dalla presidente dell’istituto di via Santa Franca, Paola Pedrazzini.

“La visita del prefetto è un segnale importante di attenzione da parte della massima istituzione che a Piacenza rappresenta lo Stato verso la realtà di questa speciale università piacentina; lo ha dichiarato la presidente . “Mi fa inoltre piacere che la visita sia avvenuta nello stesso giorno in cui abbiamo ospite la delegazione di una scuola serba con cui è in essere una convenzione”.

blank

Proprio mercoledì infatti era in visita al Nicolini Predrag Jevtic, il preside del liceo “Valjevska Gimnazija” di Valjevo, Serbia insieme ad alcuni docenti. Falco si è intrattenuto a parlare anche con gli studenti e con i docenti ribadendo l’importanza del valore inclusivo della cultura, dell’arte e della musica.

Si è inoltre augurato che l’eccellenza di Piacenza, espressa per esempio dal Nicolini, possa superare i confini provinciali. Gli ospiti, insieme a Darko Jovanovic, rappresentante degli studenti nel cda del Conservatorio, hanno visitato il salone dei concerti; hanno assistito ad una prova di un trio di fiati composto da due ragazzi piacentini e da una ragazza turca in Erasmus.

Hanno incontrato, inoltre, un giovane studente di contrabbasso, una studentessa di sax, un promettente pianista venuto da Genova per studiare al conservatorio di Piacenza e alcuni docenti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank