Covid, contagi in crescita: il 42% al rientro dalle ferie. “Nessun caso in terapia intensiva, ma non abbassiamo la guardia” – AUDIO

blank

Non siamo più in emergenza ma il Coronavirus è ancora presente e sta risalendo la china. E’ un po’ questo il messaggio che il direttore generale dell’Ausl, Luca Baldino, lancia alla cittadinanza. In particolare il 42% dei contagi rilevati negli ultimi giorni riguarda persone rientrate dalle ferie.

blank

Radio Sound blank blank blank blank

Dall’inizio di luglio l’azienda sanitaria sta refertando una media di oltre 5 mila tamponi alla settimana. Dal 17 al 30 agosto, in circa due settimane, si sono rilevati 106 nuovi casi. Di questi nuovi casi, 37 erano pazienti sintomatici mentre 69 asintomatici. Nel 42% dei casi, come detto, si è trattato di persone di rientro dalle vacanze.

Dal 17 al 30 agosto il 44% dei nuovi contagi ha riguardato la fascia d’età tra i 18 e i 40 anni.

La situazione negli ospedali piacentini

Al 31 agosto sono 176 le persone in quarantena in quanto contatti stretti, sono 271 le persone in isolamento fiduciario in quanto rientrati da aree a rischio, mentre sono 153 persone in isolamento fiduciario in quanto COVID-positivi.

Non ci sono attualmente pazienti ricoverati per Covid in Terapia intensiva e nelle ultime settimane si è registrato un decesso che riguardava una donna di 93 anni deceduta con il Covid ma in presenza anche di altre patologie. Questo significa che la fase emergenziale per ora è terminata, ma i numeri sono in crescita.

“L’Ausl si sta preparando per l’autunno e per contrastare un’eventuale seconda ondata. Da settimane non si registrano accessi al pronto soccorso per sintomi da Covid, però questo non significa che si possa affrontare questa fase con leggerezza. Invitiamo i cittadini a segnalarsi sempre, in presenza di possibili sintomi che possano ricondurre al Covid”. Questo l’appello di Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank