Contro l’Albinoleffe il Fiorenzuola continua il suo cammino

fiorenzuola

Sotto le luci del Velodromo Pavesi di Fiorenzuola d’Arda, questa sera alle ore 20.30 il Fiorenzuola di Mister Luca Tabbiani ospita l’Albinoleffe nella sfida valida per la 3° Giornata Campionato Serie C Girone A.

blank

Lo fa arrivando alla sfida con un inizio campionato di grande valore, con 4 punti conquistati contro formazioni altisonanti come FeralpiSalò e Renate, ma soprattutto con l’entusiasmo di chi, al ritorno dei professionisti, vuole vivere queste prime giornate come di insegnamento in vista del resto del percorso.

L’Albinoleffe arriva al Velodromo Pavesi con le credenziali di squadra importante, che ha finora ottenuto 4 punti in due partite; la squadra di Mister Marcolini ha avuto ragione della Pro Patria in trasferta per 1-2 al debutto, prima di impattare tra le mura amiche per 1-1 contro il SudTirol nello scorso weekend.

L’unico precedente al Velodromo Pavesi nel professionismo fu nel 1998/1999, con lo 0-0 in terra valdardese.

L’Albinoleffe si è consolidata come una vera certezza nei blitz esterni; nelle ultime 8 gare fuori casa, infatti il bilancio seriano è stato di 7 vittorie ed 1 pareggio.

24 sono i convocati da parte di Mister Luca Tabbiani per il Fiorenzuola, con i forfait degli infortunati Stronati e Fiorini, il cui recupero procede senza intoppi in vista delle prossime settimane. E’ da segnalare il rientro dopo le prime due giornate saltate per squalifica da parte di Tommasini, che è a disposizione dello staff tecnico rossonero e potrebbe avere minutaggio anche a partita in corso nelle staffette con Arrondini ed Oneto.

Luca Tabbiani ha inquadrato in questo modo la sfida

”Ci attende una squadra che nello scorso campionato ha disputato la Semifinale Playoff: mi attendo una squadra forte, che lavora bene sia con palla che senza palla e molto organizzata.

L’Albinoleffe ha iniziato il campionato in modo importante e sappiamo sarà una sfida difficile: da parte mia mi interessa che il nostro atteggiamento non cambi rispetto alle scorse partite ufficiali nelle ricerca della prestazione e subito dopo nel risultato.

Giocare di sera può portare anche più persone allo stadio; i ragazzi hanno fatto lo scorso anno tante cose importanti, lo stanno replicando in quest’annata non mollando mai. Speriamo di poter far vedere una bella partita ai nostri tifosi.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank