Accanto al proprio locale curava una coltivazione di marijuana, arrestato gestore di un agriturismo

Era intento a curare alcune piante di canapa indica/marijuana, non molto lontano da dove viveva. Il 29 ottobre 2021 i carabinieri dell’Aliquota Operativa del Radiomobile della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda hanno arrestato un 39enne, gestore di un agriturismo di Morfasso per detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

blank

I carabinieri di Fiorenzuola, impegnati nei giorni scorsi in una serie di servizi e controlli disposti in materia di contrasto all’ uso e allo spaccio di droga, avevano individuato in una zona boschiva alcune piante di marijuana. Dopo alcuni giorni di costanti servizi di osservazione, ieri mattina hanno sorpreso e fermato il 39enne mentre non molto distante dalla sua attività commerciale era intento a coltivare 2 piante di marijuana.

Nella dimora dell’uomo, dopo un’accurata perquisizione, i carabinieri di Fiorenzuola hanno trovato occultati e suddivisi in diverse scatole di cartone e confezioni di cellophane 715 grammi di marijuana, altre 2 piante della stessa specie, in fase di essiccazione, materiale idoneo al confezionamento per la successiva vendita in dosi della droga e una piccola serra attrezzata e funzionante con 33 piccole piante di cannabis indica in coltura e prive di infiorescenze.

Tutto il materiale rinvenuto, la piccola serra, le piante e lo stupefacente sono stati posti sotto sequestro. L’uomo condotto in caserma, terminate le formalità di rito, arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza. Oggi è previsto il rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank